Non cancellate Falcone e Borsellino
Libertà e giustizia - 13-05-2006
Libertà e Giustizia condivide il durissimo giudizio di Marcelle Padovani, la giornalista francese che scrisse con il giudice Falcone un fondamentale libro sulla mafia, sull'atteggiamento della dirigenza Rai che ha bloccato la messa in onda del film Giovanni Falcone. "Opportunismo e vigliaccheria" è questo che connota la decisione di non trasmettere la fiction che ha tra i protagonisti anche Paolo Borsellino. Libertà e Giustizia rivolge un appello alla presidenza Rai affinché non si approfitti di una legge strumentalmente interpretata per cancellare dal palinsesto, nel giorno della strage di Capaci, il ricordo dei due martiri Falcone e Borsellino e degli uomini della loro scorta, solo perché Rita Borsellino è candidata alle regionali.

Questa scelta significa ucciderli due volte, la prima per mano della mafia e la seconda dalla tv di Stato. Vergogna.

Per firmare l'appello clicca qui

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf