Il Forum insegnanti per la legge popolare
Forum insegnanti - 26-04-2006
Una legge alternativa alla Moratti adesso c'Ŕ. Sosteniamola!


Un primo traguardo importante Ŕ stato raggiunto. Oltre 50mila firme sono state raccolte in tutta Italia per la presentazione della Legge di iniziativa popolare per una buona scuola per la Repubblica, grazie al generoso impegno di insegnanti, genitori e studenti che hanno dato vita a numerosi comitati territoriali.

Il Forum insegnanti ha partecipato a questa iniziativa eccezionale, con piena convinzione ed entusiasmo, operando sia sul fronte dell'informazione che delle azioni concrete (alcuni membri della community hanno costituito nuovi comitati ed avviato la raccolta delle firme).

Abbiamo inoltre lanciato sul nostro sito un appello ai responsabili del settore scuola e al Presidente Prodi, per reclamare l'abrogazione della riforma Moratti, che ha raccolto finora 1900 sottoscrizioni, anche da parte di esponenti del mondo della cultura e della societÓ civile.

A fronte di un ampio dissenso, confermato dalla realtÓ dei numeri messi in evidenza, alcuni settori importanti del centro-sinistra (vogliamo fare "nomi e cognomi"? DS e Margherita) vorrebbero mantenere in vita la legge 53 ibridandola attraverso improbabili emendamenti; una posizione che trova sostegno anche da parte della "lobby" dei dirigenti scolastici cosiddetti di sinistra (?).

A noi insegnanti, invece, non Ŕ dato sapere se il prossimo anno:
avremo il tutor? dovremo compilare il portfolio? Cosa ci sarÓ al posto delle indicazioni nazionali? E il tempo pieno? E tante altre domande ancora senza risposta...

E' tollerabile tutto ci˛?
Assolutamente NO!

Perci˛ noi sosteniamo la legge di iniziativa popolare ed auspichiamo la formazione di nuovi comitati per moltiplicare i lusinghieri risultati giÓ raggiunti.

Vi sollecitiamo, inoltre, a firmare il nostro appello online.

Insieme possiamo farcela!

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf