Lavoratori precari
Flaica CUB - 06-04-2006
COMUNICATO STAMPA

Martedý 4 Aprile 2006 un centinaio di lavoratori atipici, convocati dalle RSU interne all'UniversitÓ degli Studi di Torino e dalle Rappresentanze Sindacali Aziendali delle cooperative che hanno in appalto la gestione delle biblioteche universitarie, hanno tenuto un'assemblea nell'aula magna del rettorato.
Le lavoratrici e i lavoratori intervenuti, esasperati da una condizione che li vede ormai da anni protagonisti di innumerevoli contratti a breve termine e mal pagati (ricordiamo l'abuso che viene fatto del lavoro a progetto e degli stage, solo per citare i pi¨ noti) hanno colto l'occasione per ribadire l'odiosa sorditÓ dell'amministrazione dell'Ateneo torinese nei confronti delle gravi situazioni in cui vertono i precari e le precarie delle cooperative appaltatrici e degli stessi lavoratori dell'UniversitÓ.
Le delegazioni sindacali, nel raccogliere questo malcontento, hanno definito la necessitÓ di dare vita a un Coordinamento dei Lavoratori Precari dell'UniversitÓ, avente come obiettivo la costruzione di una piattaforma rivendicativa, capace di contrastare la politica dell'amministrazione nel definire le condizioni di lavoro subite dalle lavoratrici e dai lavoratori dell'Ateneo.
╚ necessario rompere l'invisibilitÓ che circonda centinaia di giovani e meno giovani, costantemente ignorati da chi ha, con ogni evidenza, tutto l'interesse nel mantenere e nel riprodurre ad oltranza situazioni di precariato, che costringono i lavoratori e le lavoratrici a condizioni di ricatto, di impossibilitÓ nell'acquisire la giusta professionalitÓ lavorativa e di grande incertezza nella possibilitÓ di costruire un futuro dignitoso.

FLAICA UNITI - CUB
FEDERAZIONE LAVORATORI AGRO-INDUSTRIA COMMERCIO E AFFINI UNITI


Per la Flaica CUB
Andrea Guazzotto

discussione chiusa  condividi pdf