Scaldavivande
Danilo Sbarriti - 14-01-2006
Figline Valdarno: emendamenti al Piano triennale Opere Pubbliche 2006/2008

Alcuni genitori del circolo didattico di Figline Valdarno hanno presentati 9 emendamenti al piano triennale 2006-2008 Opere Pubbliche ritenuto scarno di interventi necessari all'edilizia Scolastica :

- data 19/12/2005 - Protocollo n. 25109 - 25110 - 25111 - 25112 - 25113 - 25114 - 25115
- data 20/12/2005 - Protocollo n. 25244 - 25245

Gli emendamente sono stati bocciati in prima istanza da parte della GIUNTA COMUNALE in data 20/12/2005 (Delibera numero 178), pur ritenendoli di grande interesse, rimandando ad un incontro la discussione degli stessi con i firmatari.

In data 12/01/2005 si Ŕ tenuto il suddetto incontro tra rappresentanti dei genitori ed il Sindaco Longini, L'assessore all'ambiente Sarti e l'assessore al bilancio Brilli.

Dalla discussioni sono emersi 3 emendamenti che la giunta ritiene di accettare nel prossimo consiglio comunale del 23/01/2005 formulati come emendamenti portati dal consigliere capogruppo di Rifondazione Comunista Fabrizio Michelino.

Il sindaco Longini, su mia specifica richiesta in merito all' Installazione di scaldavivande nei plessi scolastici dove il servizio mensa Ŕ trasportato (nei plessi sprovvisiti di cucina) si Ŕ impegnato personalmente insieme all'Assesore Brilli ad interessarsi e prevedere una variazione al bilancio per prevedere tale spesa giÓ dal 2006 nell'ottica del rinnovamento avvenuta da settembre scorso sia della ditta appaltata sia del risparmio sulle quote per ogni pasto rimasto a 3,10 Euro.

Questo ultimo passaggio si sposa in pieno con la domanda e l'offerta cittadini-amministrazione su problemi puchŔ piccoli ma che migliorano i servizi. La proposta nasce da una richiesta della Commissione Mensa (Genitori) tenutasi il 19/12/2005 ritenuta importantissima anche da parte del coordinatore per la mensa di figline (GA.MA. Sign. Antonio Tortorilli).


interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf