tam tam |  arte  |
Invito
Carmine Marinucci - 27-09-2005
Finalmente il Patrimonio Scientifico, Tecnologico e Naturalistico potrà essere inserito a pieno titolo nel Catalogo Nazionale dei Beni Culturali: un patrimonio ingente, costituito da reperti, collezioni e testimonianze della vita culturale e della tradizione tecnico-scientifica del nostro Paese.
Ciò è stato reso possibile attraverso la firma di un Protocollo d'Intesa tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) - il Dipartimento per la Ricerca, l'Innovazione e l'Organizzazione, la Conferenza dei Rettori (CRUI) e l'Ente per le Nuove Tecnologie l'Energia e l'Ambiente (ENEA). Le suddette istituzioni hanno contribuito, in collaborazione con le Regioni, alla definizione dello standard catalografico relativo al patrimonio scientifico, tecnologico e naturalistico e all'aggiornamento degli strumenti informatici per la catalogazione di tale patrimonio.

Grazie alla collaborazione tra la Conferenza dei Rettori, l'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del MiBAC, l'ENEA ed l'Associazione Nazionale Musei Scientifici si sono realizzate le condizioni per applicare in maniera costruttiva i principi contenuti nel Codice dei beni culturali e del paesaggio in materia di catalogazione del patrimonio culturale nazionale, per la realizzazione di programmi inerenti studi, ricerche ed iniziative scientifiche in tema di metodologie catalografiche e d'inventariazione.



INVITO

Il giorno 13 ottobre, nella Sala dello Stenditoio presso la sede del Ministero per i Beni e le Attività Culturali di S. Michele (Roma), con inizio alle 9.30, sarà presentato lo stato di attuazione del Protocollo d'Intesa tra CRUI, MiBAC ed ENEA in tema di ricerca, studi e formazione nel settore della catalogazione dei beni culturali.

Nella giornata del 13, verrà inoltre distribuito il SIGEC a tutte le università che lo hanno adottato come riferimento per la catalogazione dei Beni Culturali presenti nel mondo accademico nazionale.

A seguito della stipula del Protocollo - siglato nel marzo 2005 - si sono costituiti diversi gruppi di lavoro, integrati con i già collaudati tavoli tecnici tra le Regioni e l'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) del MiBAC.

Ai gruppi di lavoro per la definizione delle normative nazionali per la catalogazione del patrimonio scientifico e dei beni naturalistici partecipano rappresentanti delle Università, dell'ICCD, dei Musei Scientifici e dell'ENEA, assieme alle Regioni ed alle Soprintendenze impegnate nella tutela del patrimonio d'interesse.

Il primo standard catalografico definito nell'ambito del Protocollo e presentato in quest'occasione, è relativo al Patrimonio Scientifico e Tecnologico (scheda PST) ed è frutto del lavoro svolto dal gruppo coordinato dall'ICCD, a cui hanno attivamente partecipato l'Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze e l'Università degli Studi di Siena per l'elaborazione di specifici contenuti tecnico-scientifici.

Il Protocollo prevede, inoltre, la promozione della formazione continua ai fini della divulgazione in ambito universitario e istituzionale delle normative catalografiche nazionali e degli strumenti informatici attraverso l'attivazione di percorsi formativi che utilizzano strumenti e metodologie e-learning.

Grazie per l'attenzione
Carmine Marinucci

Nota

· SIGEC (Sistema Informativo Generale del Catalogo) è lo strumento informatico per la costituzione del catalogo nazionale dei beni culturali realizzato dal MiBAC su progetto di massima dell'ENEA.

· Il catalogo nazionale dei beni culturali è realizzato mediante il concorso della Pubblica Amministrazione, delle Regioni, degli Enti Territoriali, dei Musei, delle Università e degli Enti di Ricerca.

· Attualmente il catalogo nazionale dei beni culturali dispone di circa 1.500.000 di schede catalografiche relative a beni culturali.

· La diffusione del SIGEC in ambito nazionale è supportata dal percorso formativo e-learning e-SIGEC realizzato da MiBAC e ENEA ed erogato in ambito accademico attraverso modalità e-learning.


discussione chiusa  condividi pdf