"La Celebrazione del Nostro Territorio"
Laboratorio Eudemonia - 18-03-2002
Il Laboratorio di Ricerca Sociale Eudemonia ha reso disponibile, e sta promuovendo per il secondo anno consecutivo, il progetto di uno speciale evento sociale dal nome 'La Celebrazione del Nostro Territorio', teso a risvegliare nelle persone una maggiore attenzione, comprensione e rispetto per il loro Territorio. Si tratta di uno strumento di particolare valore per l'ottenimento non solo di una generale felice interazione delle comunità locali con l'ambiente circostante ma anche di un reale rinvigorimento e sviluppo qualitativo delle comunità stesse.

'La Celebrazione del Nostro Territorio', prevista per il giorno cinque del quinto mese dell'anno, nasce con uno speciale protocollo concepito in modo da promuovere riflessioni comuni. In breve, le persone sono chiamate a riflettere su temi profondi della vita, sulle particolarità del periodo storico in cui vivono, sui problemi fondamentali del mondo d'oggi e su possibili soluzioni. Esse sono poi stimolate, per quanto in loro potere, ad assumersi in prima persona responsabilità per l'andamento del mondo, ed a prendere conseguenti decisioni. La prima di queste consiste proprio nel destinare uno specifico giorno dell'anno alla celebrazione del loro Territorio, una occasione durante la quale possano verificare insieme il loro trascorso operato e trarre nuova ispirazione dalla contemplazione della natura.

Per favorire tutto ciò, il progetto de 'La Celebrazione del Nostro Territorio' prevede un omonimo Concorso letterario, poetico, figurativo, a partecipazione popolare, e l'uso oculato del dialetto locale. La particolare formula celebrativa è stata preferita alla tradizionale festa, sia per la maggiore possibilità introspettiva che essa offre, sia per il clima di maggior rispetto verso l'oggetto stesso dell'attenzione. Antichi detti come: "far la festa a qualcuno", e "conciare per le feste", illustrano per bene il fatto che nella classica liturgia festiva l'oggetto della festa viene posto, sì, al centro dell'attenzione popolare, ma non propriamente per il suo bene.

Dell'iniziativa stanno venendo informate le Amministrazioni dei circa ottomila Comuni presenti sul suolo italiano, mentre a più di mille Sindaci sono già state recapitate altrettante
copie dell'opuscolo
contenente il progetto.


Nota sul Laboratorio

Il Laboratorio Eudemonia conduce un vasto e variegato ventaglio di attività che spaziano da quelle favorenti la crescita personale dell'individuo, lo sviluppo della sua personalità, a quelle squisitamente rivolte alla ricerca ed alla messa a punto di nuove soluzioni ed opportunità sociali. Le molteplici attività del Laboratorio sono condotte in vari Dipartimenti:

Dipartimento per lo Sviluppo della Personalità
Dipartimento per la Soluzione dei Conflitti e la Mediazione

Dipartimento Amor di Giustizia

Dipartimento per la Questione Demografica
Dipartimento per una Armonica Rotazione Sociale


Nota sull'autore del progetto

Danilo D'Antonio (1953) è promotore e consulente filosofico. Esperto in tecniche di benessere, del corpo e della mente, dell'individuo e della società, è impegnato, oltre che nello sviluppo di tecniche di crescita personale, anche nella ricerca di una integrazione fra scienza e religione, di nuove forme di economia, di politica e di organizzazione sociale. Titolare del Laboratorio di Ricerca Sociale Eudemonia, promuove varie iniziative culturali, cooperando con ampi movimenti sociali internazionali impegnati nel favorire l'evoluzione umana ed una positiva trasformazione del mondo.

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf