tam tam |  europa  |
Partenariati fra scuole
etwinning.net - 17-12-2004
Il 2-3 novembre 2004, si è tenuta a Bruxelles la prima conferenza dedicata al progetto
eTwinning
, il cui scopo è quello di avere, per il 2007, 30.000 scuole gemellate in tutta Europa. Le scuole partecipanti dovranno usare le tecnologie dell'informazione e della comunicazione per instaurare dei partenariati sostenibili.

Per favorire il raggiungimento di questo scopo ambizioso lo European Schoolnet - un'associazione internazionale che si occupa di didattica e che promuove l'inserimento delle TIC in ambito educativo - e le autorità nazionali coinvolte nella realizzazione delle politiche di eLearning nazionale offriranno una vasta gamma di servizi, fra i quali un helpdesk e dei portali Internet. Insieme, formano l' Unità Europea eTwinning (CSS) e le Unità Nazionali eTwinning (NSS).

In occasione del loro primo incontro congiunto, tenutosi il 2 e 3 novembre, il CSS e gli NSS hanno presentato le attività che hanno previsto per aiutare gli istituti scolastici nei gemellaggi. I 66 delegati di 29 organizzazioni, compresa la Commissione Europea, hanno inoltre discusso le modalità della loro collaborazione per i prossimi mesi.

Ulf W. Lundin del CSS e Maruja Gutiérrez Diaz, Capo dell'Unità Multimedia della Direzione Generale Educazione e Cultura della Commissione Europea (foto sopra), ha tenuto la relazione introduttiva sugli scopi dell'iniziativa eTwinning, mentre nel pomeriggio tutti gli NSS hanno avuto l'opportunità di presentarsi e mettere in luce gli obiettivi che li aspettano nel prossimo futuro. Nel corso di un breve intervento hanno presentato le azioni che intraprenderanno per far sì che gli insegnanti e il personale scolastico partecipino al progetto eTwinning. Cliccate qui per visualizzare una panoramica delle diverse presentazioni.

La seconda giornata dell'incontro è stata dedicata a tre sessioni di workshop, per discutere la connessione fra i portali eTwinning, lo scambio di contenuti ed esperienze, oltre che la promozione e la motivazione. Questi tre workshop hanno dato ai delegati l'opportunità di lavorare attivamente alla bozza di intervento per i prossimi mesi.

È in programma, per metà gennaio, una seconda conferenza che sancirà l'inizio ufficiale dell'iniziativa eTwinning. Durante questo secondo incontro, che si terrà fra il 14 e il 16 gennaio 2005, più di 300 insegnanti e altri operatori del campo educativo avranno l'opportunità di incontrare gli esperti di eTwinning e partecipare a workshop di carattere pratico sul concetto soggiacente l'idea di eTwinning. L'inizio ufficiale dell'iniziativa eTwnning sarà accompagnato dal lancio della versione aggiornata del portale eTwinning, che conterrà, fra le altre cose, uno strumento per la ricerca dei partner, degli spazi di lavoro collettivi per le scuole gemellate e un database per la registrazione dei progetti (la versione provvisoria è già on-line all'indirizzo www.etwinning.net).

L'iniziativa eTwinning è finanziata dalla Commissione Europea nell'ambito del programma eLearning (2004-2006).


discussione chiusa  condividi pdf