Le riforme del Governo, i sindacati e l'opposizione
Antonio Cucciniello - 18-05-2004
Mentre "infuria la bufera" della guerra e del terrorismo globale, cioè della barbarie, discutere di altre questioni può sembrare cosa fuori luogo; invece, dobbiamo farlo non solo perchè siamo lavoratori che lottano per migliori condizioni di lavoro ma anche per difendere gli spazi di democrazia reale nel mondo e nel nostro paese ( non possiamo farci dettare i contenuti ed i tempi del confronto dai guerrafondai e dai terroristi di turno ).
Con questo spirito ho messo insieme diversi problemi ( pensioni, riforma fiscale, riforma della scuola, forme di lotta ) cercando di individuare alcuni nessi che possano diventare spunti di riflessione e di discussione soprattutto per i dirigenti sindacali e dell'opposizione ancora troppo concentrati, a mio parere, sulle diatribe "personali" e/o di "organizzazione" ( per qualche iscritto o voto in più ) e che, spesso, danno l'impressione di dimenticare per strada i reali problemi dei cittadini.






interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf