breve di cronaca
8 marzo

8 marzo per la Moratti: meno scuola ma più maschi
di Arturo Ghinelli

Mi sembrava giusto ricordare alle colleghe l’alto concetto che i “riformatori” hanno delle donne che insegnano visto che gli stessi vogliono arrivare al più presto all’assunzione per chiamata diretta del dirigente scolastico.



Avanti march!
di Paola Storcè

L'emendamento tab. 30 del DdL. 2529 (punteggio per servizio militare e civile) licenziato dalla VII Commissione Cultura del Senato è palesemente discriminatorio nei confronti delle donne.



Una festa diversa!
di Ilaria Ricciotti

Rifiutiamo l'8 marzo come festa commerciale,
uniamoci, e tutte insieme cerchiamo di non fare e di non farci del male.


discussione chiusa  condividi pdf