Sondaggio contro la riforma Moratti
Anna Piermattei - 18-03-2004
Ecco un modo efficace e veloce per informare chiaramente le famiglie sul disastroso taglio all’inglese e altre materie: l’arma di Berlusconi: UN SONDAGGIO!!!.
Scaricatene UNO, fotocopiatelo, distribuitelo negli zaini (se i presidi lo consentono) o fuori dai cancelli (se non lo consentono!). La Riforma si puo' ancora modificare, e questi giorni sono strategici. I Dirigenti sono convocati dal Ministero proprio in questo periodo per ricevere indicazioni attuative. Ecco un potente strumento di protesta per i tagli alle principali materie (inglese, italiano ecc.). Il sondaggio che vi proponiamo è facile da fotocopiare distribuire e raccogliere (richiede solo 5-6 ore di un docente o genitore disponibile non solo a chiacchiere....) e se lo facessimo in tanti sommergeremmo di fax i nostri governanti tanto sensibili ai sondaggi. Noi lo abbiamo usato: il 99% dei genitori non aveva capito assolutamente che ci sarebbero stati questi tagli, e il 90% era contrario. Ed era una circoscrizione di destra! Ma da soli non serve proprio a niente. Fateci sapere se lo farete, e noi vi manderemo il modulo "risultati" se volete calcolalarveli da soli e spedirli direttamente.
Per quanto riguarda almeno l'inglese, argomento su cui tutte le famiglie sono con noi come fu per il tempo pieno, la proposta è semplice e senza costi aggiuntivi: la seconda lingua (francese, spagnolo, ecc.) deve essere solo opzionale e extra orario, lasciando intatto l'orario dell'inglese e restituendo 30 minuti alle altre materie. La perdita per i nostri ragazzi altrimenti sarebbe irrecuperabile. Lo abbiamo collaudato: nessun genitore aveva capito che a settembre l’inglese precipita a 1 ora e mezzo e tutti erano contrari… e la nostra è una circoscrizione di destra. Poi ricontattateci dandoci i risultati e mandate voi stessi i fax a l Presidente e alla Ministra. Non esistono solo le manifestazioni in piazza per protestare o gli scioperi. Un bombardamento di fax e sondaggi negativi potrebbe smuovere le acque anche di piu’….ricordate le bandiere arcobaleno alle finestre di tutt’Italia? Molti non scendono in piazza per timidezza, pigrizia o perché “è da comunisti”. Questo strumento è piu’ familiare e semplice.

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf