tam tam |  musica  |
Danceability…danzare è per tutti!
Simona Iannelli - 11-02-2004

Sabato 21 e domenica 22 febbraio 2004
UILDM Via Prospero Santacroce 5 - Roma
Ore 10.00/18.00


Sono aperte le iscrizioni per un seminario di DanceAbility promosso dalla Uildm (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Sezione Laziale O.N.L.U.S).
A tenere il seminario sarà un gruppo integrato (disabili e non), 4 ballerini di danceability: Manuela Ciofi, Cristiano Neri, Maria Grazia Finocchiaro e Marco Ubaldi. I nostri amici terranno un workshop intensivo di due giorni che darà a tutti la possibilità di ballare, di liberarsi, di sognare.
La DanceAbility è una disciplina che mira al riconoscimento di un linguaggio corporeo comune.
Nasce in Oregon grazie al lavoro di Alito Alessi, ballerino e coreografo della compagnia Joint Forces e del DanceAbility Projet.
La DanceAbility si sviluppa attraverso un dialogo fisico in cui tutti i sensi sono coinvolti, utilizza i principi di base della Contact Improvisation, tecnica di danza nata in America alla fine degli anni settanta basata sul contatto e l’improvvisazione che ne deriva.
Ogni lezione inizia e si conclude con un “cerchio” finalizzato all’incontro e all’aggregazione.

Segue un riscaldamento atto a portare l’attenzione su se stessi, sul gruppo e sullo spazio circostante.
La fase successiva è dedicata ad esercizi volti all’ascolto e alla comunicazione, alla conoscenza di se stessi e degli altri.
La seconda parte del seminario è incentrata sul body work (lavoro sul corpo), la fase più creativa del lavoro che termina con la realizzazione di piccoli eventi performativi.
La DanceAbility porta ad acquisire maggiore consapevolezza di se stessi, del proprio corpo, a superare pregiudizi e a far emergere capacità residue. È una tecnica che si apprende in gruppo; permette di effettuare nuove e diverse esperienze delle proprie abilità e disabilità nel muoversi con gli altri, il percorso di un gruppo che arriva alla volontà comune di danzare insieme. In ogni improvvisazione nasce un linguaggio comune, in cui nessuno si sente isolato o diverso.

INFO
Simona Iannelli
U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare). Sezione Laziale O.n.l.u.s
Via Prospero Santacroce, 5 00167 Roma
tel./fax 06. 6635757
e.mail comunicazione@uildmlazio.org


discussione chiusa  condividi pdf