Vietare tutto
Vittorio Delmoro - 04-02-2004
In merito al Progetto di Legge di Forza Italia per vietare la partecipazione dei bambini alle manifestazioni politiche, suggerirei alla prima firmataria Maria Burani Procaccini una maggiore precisione nell’individuare la tipologia delle manifestazioni vietate, visto che si vorrebbero escludere dal divieto le udienze papali, i raduni della gioventù e le marce per la pace : basterebbe fare una legge che vieti la partecipazione di tutti i bambini alle manifestazioni comuniste, o indette dai comunisti, dai loro amici, dai loro alleati e nelle quali si inneggi contro il governo e contro singoli ministri.

Più semplicemente ancora, basterebbe una legge che vieti le manifestazioni politiche tout court; più chiari di così!

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf