tam tam |  incontri  |
Da Boal a Don Milani
ACMOS - 04-02-2004

Dal Teatro dell'Oppresso alla pedagogia della liberazione Il pensiero di Boal, Freire e Don Milani a confronto con il presente

Ciclo di incontri

Tre week-end formativi e di sperimentazione, anche residenziali, in Casa Acmos per riscoprire alcuni teorici che hanno basato la loro vita sull'incontro e la condivisione con l'Altro, promuovendo una pratica di responsabilità individuale e di cittadinanza attiva e democratica.

Augusto Boal e la sua pratica del Teatro dell'Oppresso Paulo Freire e la sua Pedagogia della Liberazione Don Milani la sua vita e il suo rapporto con l'istruzione pubblica Sono ancora attuali oggi? Perché e in che modo raccogliere la loro eredità? Quali linguaggi nuovi per attivare pratiche di emancipazione?

Costi

La quota di partecipazione varia a seconda della composizione del pacchetto formativo a cui si desidera aderire.
- Un weekend (iscrizione e 2 pranzi) 14€
- Un weekend tutto incluso (pernottamento, 2 pranzi, 1 cena, 1 colazione e iscrizione) 30€
- Tre weekend tutto incluso (pernottamento, 6 pranzi, 3 cene, 3 colazioni e iscrizione) 80€




PROGRAMMA

Primo Incontro 7 e 8 Febbraio : Il Teatro dell'Oppresso come pratica di cittadinanza.

Sabato ore 10 -17.30 Il teatro come strumento di cittadinanza e analisi della realtà - la presentazione dell'esperienza della compagnia Tromba del Trambusto

Intervengono: Pietra Selva, Regista della Compagnia teatrale Viartisti; Carlotta Salerno responsabile della compagnia di teatro di strada di Acmos "La Tromba del Trambusto" .

Domenica ore 10 -17.30 : Inquadramento storico del Sud America - Esperienza del Teatro dell'Oppresso di Boal in Sud America - trasformazione del TdO in Europa

Interviene: Lidia Masala, Associazione Nartea

Secondo Incontro 27 e 28 Marzo: L'incontro tra Freire e Don Milani .

Sabato ore 10 - 18 : Inquadramento della Pedagogia dell'Oppresso anche tramite esperienze personali - Inquadramento della pedagogia di Don Milani

Intervengono: Angela Marasso, Centro Studi Sereno Regis; Don Gino Piccio, ha adattato il metodo di Freire al contesto italiano .

Domenica ore 10 - 17.30 : Analisi dei punti di unione, es. attenzione verso gli oppressi, didattica attiva - Con quali strumenti oggi portare avanti la loro eredità?

Intervengono : Davide Mattiello Presidente Acmos, Diego Sarno Responsabile del Progetto Scu.Ter. Progetto di educazione d'ambiente ai temi della cittadinanza svolto in alcune scuole superiori di Torino e Provincia

Terzo Incontro 8 e 9 Maggio: Gli oppressi esistono ancora?

Sabato ore 10 - 17.30 : Inquadramento sociologico sul sistema occidentale - crea nuove oppressioni? - collegamento con le analisi storiche precedenti

Interviene: Antonello Famà, Vicepreside del Liceo Classico Gioberti di Torino .

Domenica ore 10 - 17.30 : Analisi della situazione italiana e locale - dove incontrare i nuovi oppressi - come raggiungerli efficacemente - conclusioni del percorso

Intervengono: Fredo Olivero, Direttore dell'Ufficio Pastorale Migranti; Michele Gagliardo, vice presidente del Gruppo Abele e attuale responsabile dell'Università della Strada del Mediterraneo con sede in Sicilia.


Per iscrizioni e pagamento si prega di telefonare a Paola Cobianchi 328.488.11.66 o di scrivere all'indirizzo mail vivianaagagliate@yahoo.it entro una settimana dalla data dell'incontro.

discussione chiusa  condividi pdf