Cacca, presidenti e tg
Giuseppe Aragno - 29-11-2003
Fortuna che abbiamo Rai uno che ci pensa, sennò chi l'avrebbe saputo: il presidente del consiglio ha sentito per telefono il presidente della Camera Casini, che gli ha augurato una pronta guarigione.
Il presidente del Consiglio Berlusconi è a letto con l'influenza e la gente ha il dirittto di saperlo, ha poi intimato il presidente Casini alla presidente di garanzia Lucia Annunziata.
Sono seguite riunioni tesissime. Annunziata ha chiesto una pausa di riflessione, poi si è dichiarata consenziente: ne va della salute dell'azienda, ha commentato.
Fonti ufficiose, molto vicine ai due presidenti - quello del Consiglio e quello di Garanzia - sostengono che si è giunti addirittura ad un protocollo d'intesa. Se al presidente del Consiglio dovesse, per disavventura, capitare un'indisposizione viscerale, il presidente di Garanzia farebbe come al solito la sua parte: minaccerebbe subito le dimissioni, ma dopo una pausa di riflessione le ritirerebbe in attesa delle dimissioni di Gasparri, e consentirebbe due minuti di trasmissione sulla diarrea del premier.
Tutti i leader della maggioranza e dell'opposizione si sono sentiti garantiti, tranne Pecoraro Scanio, Cossutta e Bertinotti, per i quali siamo tutti finiti nella cacca.

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf

 ilaria ricciotti    - 29-11-2003
TV: la sagra degli adulti prodigio.

 paola    - 30-11-2003
siamo davvero alla frutta...
ma possibile che in tutto il mondo non fosse successo nulla di più interessante?