tam tam |  messaggio  |
Prima che la corda si spezzi
COMUNICATO STAMPA - EDIZIONE 2003


Il Telefono Rosa di Torino, con il contributo della Compagnia di San Paolo, organizza nella propria sede di Via Assietta 13/a diversi piccoli gruppi di donne che intendono affrancarsi da situazioni di violenza, di maltrattamento o che percepiscono una condizione di disagio.
Le donne accolte saranno suddivise in piccoli gruppi di non più di 4 donne per gruppo, con diversa cadenza di giorni e orari di incontro. In particolare, sono previsti inserimenti in gruppi che si ritroveranno due volte la settimana per due settimane (4 ore di lavoro per ogni incontro) e in gruppi che si incontreranno due volte la settimana per quattro settimane (2 ore di lavoro per ogni incontro).
I gruppi saranno strutturati a partire dal mese di settembre e fino ad esaurimento dei posti disponibili e saranno preceduti da un colloquio di accoglienza particolarmente approfondito.

Da dove nasce il Progetto PRIMA CHE LA CORDA SI SPEZZI?

Dalla constatazione che il disagio femminile può raggiungere vertici così intensi da limitare se non annullare qualunque progettualità. La violenza sessuale, i maltrattamenti, gli abusi subìti nell’infanzia o nell’adolescenza, le molestie, i ricatti, la dipendenza affettiva o economica sono alcune delle realtà che centinaia di donne, ogni anno, portano all’osservatorio del Telefono Rosa di Torino
L’azione, quindi, è indispensabile: per l’autotutela ma, anche, per la qualità della propria vita.

SE AVRAI BISOGNO DI NOI, NOI CI SAREMO


Puoi telefonare o venire direttamente in sede nei seguenti orari:

  • LUNEDI’ ore 9.30 – 16.00
  • MARTEDI’ ore 15.00 – 17.30
  • MERCOLEDI’ ore 9.30 – 12.30
  • GIOVEDI’ ore 15.00 – 18.30
  • VENERDI’ ore 9.30 – 18.30



discussione chiusa  condividi pdf