tam tam |  espressioni  |
Che non si ripeta più
La Nazione - 22-09-2003

«Insegnanti scorretti»

VOLTERRA — In merito all'attività scolastica 2003-2004 nel carcere, il Polo per le Libertà, ha emesso il seguente comunicato.

«Lunedì 15 settembre è iniziato il nuovo anno scolastico anche per la struttura carceraria.
Alcuni insegnanti, prima di entrare nel carcere a svolgere lezione, si sono attaccati sul petto una coccarda politica contro la riforma Moratti. Riteniamo tale comportamento scorretto per la funzione sociale che gli insegnanti devono svolgere nei confronti degli allievi. Non che questi non abbiano il diritto di manifestare il loro eventuale dissenso, ma questo è possibile farlo nelle sedi e nei modi vocati.

Ci auguriamo che non si voglia cercare consenso politico all'interno delle classi, mentre invitiamo la direzione carceraria, se ne ha funzione come pensiamo, a non controllare solo i detenuti, affinchè tali comportamenti non si ripetano più».

I pescecani e le galere



discussione chiusa  condividi pdf