breve di cronaca
Circolare sessantanove
Grazia Perrone - 04-09-2003
Con l’ennesima Circolare ministeriale (la quarta in poco più di un mese) il MIUR indica le linee generali di indirizzo programmatico alle quali le istituzioni scolastiche autonome (limitatamente alle classi prime e seconde della scuola primaria) dovranno attenersi in osservanza al DM n. 61 e della circolare (riveduta e corretta successivamente con la circolare n. 68 dell’otto agosto) n. 62 del 22 luglio scorso. Due le novità sostanziali che mi preme rilevare:

1. la prima riguarda l'assegnazione alle istituzioni scolastiche di risorse aggiuntive di personale docente abilitato all’insegnamento della lingua inglese unitamente alla predisposizione di un piano articolato di formazione dei docenti;

2. la seconda riguarda la subordinazione dell’insegnamento dell’informatica nelle classi prime e seconde alla disponibilità di attrezzature tecnologiche idonee sia sul piano informatico che su quello telematico e, in seconda battuta, alla presenza di adeguate competenze professionali all'interno della singola istituzione scolastica. Spetterà, poi, alla libera decisione collegiale (perlomeno così mi par di capire dalla lettura del testo) valutare, sulla base delle dotazioni materiali disponibili e delle competenze informatiche dei docenti, la possibilità (o meno) di dare un avvio immediato o graduale a tale alfabetizzazione


discussione chiusa  condividi pdf