tam tam |  proposta  |
GLOBAL MARCH
Mani Tese - 16-05-2003


Istruzione per le bambine:
un passo fondamentale contro lo sfruttamento del lavoro minorile!

Aderisci anche tu e aiutaci a diffondere la campagna:
"Dallo sfruttamento all’istruzione!"

Il 17 maggio 2003 Mani Tese lancia una mobilitazione nazionale
per l’accesso all’istruzione

Marcia anche tu perché le bambine di tutto il mondo possano studiare!

Nel mondo, sono almeno 860 milioni gli adulti analfabeti. I due terzi sono donne!




Nel 2000, la Comunità Internazionale riunitasi a Dakar nel Forum Mondiale per l’Istruzione, si è posta un obiettivo ambizioso, ma raggiungibile: il superamento, entro il 2005, delle discriminazioni di genere nell’istruzione primaria e secondaria.

Sono ancora molte, però, le barriere da abbattere affinché tutte le bambine del mondo abbiano accesso all’istruzione: dalla povertà allo sfruttamento, dalle discriminazioni culturali ai conflitti armati ed all’incidenza sempre più drammatica dall’AIDS.

E’ necessaria, in generale, una volontà politica più forte, mirata a destinare più risorse a livello nazionale e nella cooperazione internazionale per permettere l’accesso universale all’istruzione, a partire proprio dalle bambine.

A questo proposito, la Commissione per lo Sviluppo e la Cooperazione del Parlamento Europeo sta per stilare una risoluzione ed un rapporto che richiede un significativo aumento nella percentuale dei fondi di cooperazione allo sviluppo dell’Unione Europea, da devolversi all‘istruzione primaria. Questa risoluzione verrà presto discussa dal Parlamento Europeo ed è molto importante che venga adottata.

IL 17 MAGGIO 2003 IN 50 CITTA’ ITALIANE cittadini, associazioni e gruppi, Enti Locali, studenti ed insegnanti di scuole elementari, medie e superiori marceranno insieme per chiedere che alle bambine siano garantiti eguali diritti nell’accesso all’istruzione.

Il 16 ed il 18 maggio saranno organizzate altre azioni per dare concretezza e visibilità ai contenuti della marcia: consigli comunali aperti, serate di approfondimento sul tema, interventi nelle scuole. Nell’ambito di queste iniziative si organizzeranno punti informativi con la raccolta di firme, l’adesione alla campagna, attività di animazione, mostre su questo tema.


MANI TESE e la Global March against Child Labour


Secondo le stime ufficiali dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL), nel mondo ci sono 186 milioni di bambini sfruttati, tra i 5 e i 14 anni, costretti a lavorare fino a 15 ore al giorno. Nella maggioranza dei casi questi bambini non hanno accesso nemmeno all’istruzione primaria. Le vittime dello sfruttamento sono soprattutto le bambine.

Per richiamare l’attenzione su questo problema, riprendendo la tradizione delle grandi marce pacifiche di Gandhi, nel 1998 nasce in India la Global March against Child Labour, la più vasta campagna mai lanciata dalla società civile per combattere lo sfruttamento dell’infanzia e per chiedere istruzione gratuita e di qualità per tutte le bambine e i bambini del mondo. Il Movimento della Global March è presente in 140 Paesi e raccoglie migliaia di associazioni in tutto il mondo.

La Global March against Child Labour ha portato ad una mobilitazione senza precedenti di tutti gli attori sociali contro lo sfruttamento del lavoro minorile, contribuendo anche a promuovere l'adozione della Convenzione OIL n° 182, contro le forme peggiori di sfruttamento dei bambini.

Dal 2000 Mani Tese è coordinatore europeo della Global March.

Quest’anno, Mani Tese e la Global March lanciano la campagna "Dallo sfruttamento all’istruzione!", per richiamare l'attenzione sulle discriminazioni di genere che ancora permeano il sistema educativo mondiale e che costituiscono una delle cause fondamentali dello sfruttamento del lavoro minorile.

IL 16/17/18 MAGGIO contribuisci anche tu a far sì che le bambine di tutto il mondo possano andare a scuola:

Firma e fai firmare la petizione.

Partecipa alle giornate di mobilitazione nazionale del 16/17/18 MAGGIO 2003 ed alle iniziative promosse in quest’occasione.



Se sei un insegnante promuovi questi temi nella tua classe, aderisci singolarmente o con i tuoi studenti alla marcia che verrà organizzata nella tua città ed alle attività previste dalla campagna. Puoi chiedere la consulenza di Mani Tese per eventuali materiali didattici dedicati al problema dello sfruttamento del lavoro minorile.


Aiutaci ad organizzare la marcia e/o le iniziative collegate anche nella tua città, ordinando il materiale informativo che trovi elencato qui sotto, coinvolgendo amici, colleghi, il tuo gruppo sportivo o ricreativo, la parrocchia, ma anche il comune o gli enti locali del tuo territorio.


Sostieni, singolarmente o insieme ad amici, un progetto di Mani Tese per l’eliminazione dello sfruttamento infantile e per la promozione dell’accesso all’istruzione.

Contatta:
Mani Tese
tel. 02/4075165


Diamo un calcio allo sfruttamento dei bambini!

L'istruzione delle bambine

Facciamo sentire la voce dei bambini



discussione chiusa  condividi pdf