tam tam |  proposta  |
Difendiamo la scuola pubblica!
La scuola siamo noi - 06-05-2003

discussione chiusa  condividi pdf

 Dino Lavorato    - 12-05-2003
Non capisco come mai i comitati proliferino così quando si tratta di riforme varate da governi di destra e non si è fatto nulla quando Berlinguer ha fatto le sue riforme a botta di circolari ed inguaiando di fatto la scuola specie con l'introduzione dei progetti che non fanno altro che non far fare più lezione e alla fine si spartiscono solo miserie.
I vari comitati poi non si sono nemmeno sognati di scrivere due righe sulle esecuzioni di Fidel Castro a Cuba, concetti diversi di pace e di democrazia.

 ilaria ricciotti    - 19-05-2003
Riferendomi al commento precedente, rammento che l'ex Ministro Berlinguer è stato fatto fuori da molti docenti italiani per il famoso "concorsaccio". Parola diabolica, pericolosa che ha spaventato molti operatori. Oggi al contrario il ciclone controriforma che si sta abbattendo sul mondo della scuola a quanto pare è gradito da molti, forse masochisticamente anche da coloro che a settembre vedranno il loro orario ridotto o saranno perdenti posto. Be' visto come la pensano molti insegnanti, penso che il Ministro Moratti faccia bene ad emanare certe circolari a tutto campo! Molti di noi se lo meritano. Il guaio è che ci stanno andando di mezzo anche coloro che cercano di difendersi dal ciclone di cui ho parlato sopra che a quanto pare continua a spazzare via tutto ciò fino ad ora di positivo è stato ottenuto, anhe per mertito del Ministro Berlinguer. Pardon ex Ministro Berlinguer che rimarrà di certo nei cuori di molti coloro che hanno respirato un'aria nuova, frizzantina e che credevano di poter vivere una nuova primavera scolastica.