tam tam |  espressioni  |
"Asciuga le lacrime di Baghdad"
Fori sociali - 02-04-2003
╚ partito nel mondo arabo il progetto menzionato nel titolo e che consiste nel comporre un numero casualmente a Baghdad e nel parlare con la famiglia per un minuto, per esprimere la propria solidarietÓ con la popolazione irakena.

Tale azione ha dimostrato una sua efficacia a sollevare il morale alla gente assediata e ad aumentare la loro determinazione a resistere e a lottare contro gli invasori.

Ti viene richiesto di comporre il prefisso internazionale dell'Iraq (00964), e poi di comporre il prefisso di Baghdad (1), dopodichÚ fare un numero di sette cifre che iniziano con (443, 818 oppure 527).

Un'azione di solidarietÓ concreta che riserva molte sorprese piacevoli. Il tentativo vale la spesa. Proviamo a parlare due o tre minuti
.... come va, come state noi vi telefoniamo da ... per .... insomma Ŕ un
modo per vedere gli altri sentendoli ...


discussione chiusa  condividi pdf

 Stefano    - 06-04-2003
PerchŔ questa possa esser presa come proposta seria, chi l'ha lanciata avrebbe quantomeno dovuto porsi il problema dell'idioma!!!
Bella la frase in italiano!!!!
Qualcuno che legge sarebbe in grado di suggerire una frase semplice in lingua irachena (araba?), dando la traslitterazione della pronuncia?