tam tam |  storie  |
Newroz
Kurdistan.it - 22-03-2003



La storia nazionale e il calendario, per i kurdi, hanno origine dalla rivoluzione popolare guidata dal fabbro Kawa e iniziano il 21 marzo dei 612 a.C. La lotta di popolo contro le invasioni si può considerare una delle particolarità della cultura dei kurdi per i quali il capodanno iranico, Newroz (Nuovo giorno) di primavera e di libertà , è la festa nazionale della liberazione, celebrata ovunque nel mondo in ricordo dell'impresa di Kawa: il fabbro aveva trasmesso la notizia a tutto il paese con grandi falò accesi di vetta in vetta. Quest' anno coincide con la data d'inizio della guerra, le manifestazioni pacifiste, i nuovi esodi e le nuove paure.

OGGI È NEWROZ.
IL PRIMO GIORNO DEL NUOVO ANNO
CHE TORNA DA NOI.
E’ UN’ANTICHISSIMA FESTA
DI NOI KURDI
E IL SUO RITORNO CI RIEMPIE DI GIOIA.
ECCO, IL SOLE SI LEVA
DALLE VETTE DEI MONTI:
È IL SANGUE DEI MARTIRI,
CHE SI RIFLETTE NEL’AURORA.

PERCHÉ PIANGERE I MARTIRI?
COLORO CHE RIMANGONO VIVI
NEL CUORE DELLA LORO GENTE
NON MUOIONO.
E QUESTO COLOR ROSSO SANGUE
SULLE VETTE DEI MONTI
ANNUNCIA NEWROZ
AI KURDI, VICINO E LONTANO
OVUNQUE NEL NOSTRO PAESE
.







discussione chiusa  condividi pdf