tam tam |  comunicato  |
Anche quest'anno ripartiamo da Barbiana!



Il 19 maggio del 2002 ci siamo lasciati con un impegno: quello di considerare l'esperienza di quella marcia un primo momento di incontro alto, attivo e simbolico per tutti coloro che credono nella scuola democratica, laica, di tutti e di ciascuno, contro le derive liberiste e di nuova selezione sociale.

Non solo, la marcia di Barbiana vuole andare oltre l'evento di un giorno e di una volta, per diventare un appuntamento annuale di tutti coloro che ancora credono nel futuro della scuola per tutti.

Per questa ragione, vi anticipiamo che stiamo organizzando la seconda marcia per domenica 25 maggio, con lo stesso percorso da ponte di Vicchio alla scuola di Barbiana, ognuno con il suo passo, ma ancora una volta tutti insieme.

Ci sono ragioni di pi¨, peraltro, quest'anno per ripetere la marcia.

Celebreremo, prima di tutto, l'80░ dalla nascita di Don Lorenzo Milani, con una serie di incontri ed iniziative nei giorni immediatamente precedenti la marcia. E' un'occasione perchŔ la memoria non si attenui, ma diventi anzi forza per i nostri valori del presente.

I temi della pace, della giustizia sociale, della disobbedienza, della globalizzazione invadono le nostre vite e i nostri paesi con nuovi rischi e nuove ingiustizie. Il destino della scuola, non solo italiana, Ŕ dentro a queste nuove contraddizioni.

Ci sono quindi mille ragioni per incontrarsi tra uomini e donne di scuola, studenti, amministratori locali e tutti i cittadini interessati all'educazione; di nuovo a Barbiana, luogo simbolico di un pensiero civile, educativo e politico che va oltre la nostra realtÓ italiana.

PRESTO SARA' ATTIVO IL SITO DOVE POTRETE TROVARE IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE, IL MODULO PER ADERIRE E UNO SPAZIO PER DISCUTERE.

A voi che avete aderito alla marcia dell'anno scorso, il piacere di saperlo per primi, e la richiesta di aiutarci come l'anno scorso.

Alessandro Bolognesi, Sindaco di Vicchio
discussione chiusa  condividi pdf

 max    - 20-03-2003
Il governo ha convenuto di fissare per il
25 maggio la data per il primo turno delle elezioni amministrative di primavera . Non si potrebbe spostare la data della marcia?

 ilaria ricciotti    - 12-04-2003
Sul vostro sito potremmo far pervenire tante "LETTERA AD UN MINISTRO".
Penso che Don Milani questa volta apprezzerebbe una classe docente in parte diversa da come ha avuto modo di conoscerla lui.