Chiedo un voto di pace
Rete Lilliput - 02-02-2003
La società civile italiana, con le forme più diverse, si sta mobilitando con forza per evitare una nuova guerra che sembra voglia essere combattuta ad ogni costo. Sono tanti i segni con cui le cittadine ed i cittadini stanno esprimendo la loro opposizione a questa decisione, poichè si avverte come siano in gioco soprattutto vite di persone innocenti, oltre che l'organizzazione dell'ordine internazionale nel suo spirito profondo. Viene inoltre messa a repentaglio la convivenza di culture e civiltà diverse, si afferma il primato dell'economia sui diritti fondamentali della persona e dei popoli e contemporaneamente vengono inferti colpi mortali al diritto internazionale e all'Organizzazione delle Nazioni Unite. Con questo appello chiediamo che ognuno levi la propria voce affinché le Istituzioni Parlamentari, in quanto rappresentanti della popolazione italiana, agiscano responsabilimente in accordo con il diffuso rifiuto della guerra, avendo il coraggio di prendere posizione per la Pace dichiarandolo pubblicamente.

Inviateci le risposte dei parlamentari all'indirizzo mail chiedounvotodipace@tiscali.it

I form da compilare QUI.

discussione chiusa  condividi pdf