Genova per noi....
Laura Alberico - 02-05-2020

In questo tempo irreale e difficile il nuovo ponte di Genova rappresenta il simbolo della rinascita. C'è un prima e un dopo in tutte le vicende della nostra vita, ci sono errori, mancanze, occasioni che avrebbero potuto cambiare il corso degli eventi e in generale della Storia. La metafora del ponte che collega le due rive appare quanto mai evidente e rivelatore di un panorama umano che desidera ricostruire e ricompattare un tessuto sociale disgregato e privo di riferimenti stabili. Le storie personali che prima e ora sfumano nel ricordo sono anelli di una lunga catena che diventa sempre più pesante da portare e dalla quale liberarsi. Genova per noi non è un'idea come tante come le parole della famosa canzone. Genova è il nuovo che avanza nel disastro di una pandemia che ha reso tutti idealmente più uguali e fragili, la testimonianza che il ricordo si rinnova e può rivelarsi concreto, doloroso, attuale. Errori ed omissioni sono le colpe di una politica che non è orientata alla previsione e alla prevenzione, alla salvaguardia dei diritti sociali nei quali tutti dovremmo riconoscerci ,per essere non solo idealmente ma concretamente sempre uguali.



interventi dello stesso autore commenta condividi pdf