Il sonno della ragione genera mostri
Giuseppe Aragno - 14-11-2017

images

"Condivido la tua analisi", mi dice un amico. La veritÓ Ŕ che la mia analisi Ŕ soprattutto inutile purtroppo. Ci sono momenti della storia che non consentono scelte di comodo e mediazioni al ribasso. Momenti in cui o si sta da una parte o dall'altra e sono parti inconciliabili tra loro. Gli omicidi nel Mediterraneo, il razzismo, la cancellazione dei diritti costituzionali, la violenza come strumento di lotta politica, il feroce dominio dell'impresa sul lavoro, il fanatismo religioso dell'Europa convertita alla fede neoliberista, tutto ci dice che la democrazia sta morendo. Tutti, per˛, nessuno escluso purtroppo, corrono per se stessi.
Si parla tanto di "beni comuni" poi, quando in discussione c'Ŕ il primo di questi beni, la libertÓ, presupposto alla comunanza di ogni altro bene, nessuno guarda un centimetro pi¨ in lÓ della punta del suo naso.
Non c'Ŕ dubbio perci˛, Ŕ indiscutibilmente vero: ogni popolo ha il governo che merita.


interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf