Un solo mondo, un solo futuro
Focsiv - 14-06-2016
Siamo lieti di invitarla a partecipare al Seminario Nazionale
Educare alla cittadinanza mondiale e alla cooperazione internazionale:
il miglior investimento per il futuro

che si terrą a Roma il 23 giugno 2016 dalle ore 14.30 alle ore 18.30
presso l'Aula Paolo VI - Pontificia Universitą Lateranense - Piazza San Giovanni In Laterano, 4

Il compito di "Educare alla Cittadinanza Globale nella scuola" in tutto il mondo sarą guidato nei prossimi 15 anni dall'Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile 2030, che indica come Obiettivo 4: Fornire un'educazione di qualitą, equa ed inclusiva, e opportunitą di apprendimento per tutti.

La scuola e la societą italiana saranno impegnate entro il 2030 ad "assicurarsi che tutti gli studenti acquisiscano le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile attraverso, tra l'altro, l'educazione per lo sviluppo sostenibile e stili di vita sostenibili, i diritti umani, l'uguaglianza di genere, la promozione di una cultura di pace e di non violenza, la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversitą culturale e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile" (Obiettivo 4.7.)

Nel Seminario Nazionale, promosso dalle 22 Ong italiane del progetto "Un solo mondo, un solo futuro. Educare alla cittadinanza mondiale a scuola", ne discuteranno insieme all'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, la DGCS MAECI, il MIUR, le Universitą, le Fondazioni e le Scuole, a partire dalle lezioni apprese nel corso del progetto.

Concordare linee d'azione futura, arricchire l'approccio pedagogico, coinvolgere ancora pił scuole e associazioni della societą civile, oltre alle 550 che gią hanno partecipato nell'anno scolastico appena concluso: ecco la sfida a cui invitiamo tutti a partecipare.

In allegato trovi il programma definitivo dell'evento.
Per confermare la tua partecipazione CLICCA QUI

Per qualsiasi ulteriore informazione puoi contattare: Giusy Fiorillo - Ufficio Progetti FOCSIV -

  discussione chiusa  condividi pdf