Altre 900 adesioni contro il blocco delle supplenze
Cesp Bologna - 23-11-2015

Un nuovo aggiornamento sull'andamento della raccolta firme. Alla mail del cesp sono arrivate altre 900 adesioni circa: dalla scuola S. Antonio di Piacenza, ancora una settantina dall'IC Roiano Gretta di Trieste, dalla scuola primaria Ercolani (BO), altre 50 firme dalle Silvani di Bologna, 220 firme dalle Bottego di Bologna, altre 120 dalle Longhena (BO), altre 50 dalla scuola Fortuzzi. Poi L'IC di Bordighera (scuola Pelloux e scuola De Amicis), Scuole Manzolini di Bo, oltre 100 dall'IC Prà di Genova, inoltre altre da genitori e cittadini che non hanno indicato la scuola.
Ad oggi le adesioni di cui siamo a conoscenza sono quasi Tremila, anche se in realtà sono molte di più quelle inviate al Ministro poiché - come apprendiamo dalla stampa - le raccolte sono in corso in molte località come Grosseto e Ravenna, Senigallia e altre città. E' un peccato che la raccolta cresca solo attraverso la diffusione di singoli interessati o le iniziative del cesp e dei cobas, perché il problema viene riconosciuto da tutti i sindacati, ma nessuno si adopera per contrastarlo.
Chiediamo ancora una volta uno sforzo agli insegnanti e ai genitori per stampare e far circolare il modello a tutti gli interessati a difendere la scuola pubblica e la sua qualità.
Qui la pagina facebook in cui diamo conto dell'iniziativa https://www.facebook.com/events/1490631057899458
Qui il modello per la raccolta delle adesioni http://www.cespbo.it/testi/2015_2/z-firme-supplenze.pdf

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf