DdL Scuola: ecco il testo ufficiale del maxi-emendamento
Andrea Carlino - 24-06-2015
Dalla Tecnica della scuola

La riforma della scuola salta la commissione Istruzione e, senza mandato al relatore, finisce nell'aula del Senato dove a ore si attende che il governo ponga la questione di fiducia. Entro giovedi' stesso ci sara' il voto di fiducia e poi la "buona scuola" farÓ un ultimo, e blindatissimo, passaggio alla Camera per diventare legge entro fine mese (ovvero martedi' prossimo) e, nelle intenzioni del governo, essere a regime per settembre prossimo.

Le opposizioni hanno denunciato l'ennesima forzatura di una maggioranza sorda al confronto che, su un provvedimento fortemente contestato da docenti e studenti, ha impedito alla Commissione istruzione di votare e migliorare il testo.

Tra le novitÓ previste dal maxi-emendamento una valutazione dei presidi triennale e un Comitato di valutazione docenti rivisto nella sua composizione con una maggiore presenza di docenti e l'aggiunta di un membro esterno; l'assunzione dei circa 6 mila 500 idonei al concorso 2012 inseriti nel piano di assunzione straordinaria dei docenti precari operativo da settembre; la destinazione del 10% dello school bonus alle scuole con meno risorse e il tetto di 100 mila euro per le erogazioni liberali agli istituti.

Ecco il testo ufficiale integrale del provvedimento: www.senato.it)

Altro:
L'Europa boccia la scuola italiana
Maxi emendamento: non sono accolte le istanze di abilitati e neolaureati
I sindacati in coro: "Maxi emendamento, l'ennesimo atto di arroganza del governo"




  discussione chiusa  condividi pdf