Una partita per la Costituzione
Regione Umbria - 06-12-2013
La segnalazione ci proviene da un centro Eda, come molti altri impegnato a produrre materiali utili per percorsi di cittadinanza e Costituzione rivolti ai frequentanti stranieri. Cercando di qua e di là si giungono a scoprire risorse utili e spendibili anche in altri ordini di scuole e proponibili ad altre età. Questo gioco ne è un esempio, che, ringraziando, volentieri diffondiamo.
La Redazione di Fuoriregistro


******************

Una partita per la Costituzione

Introduzione

È un gioco di simulazione che serve per introdurre alla conoscenza della Costituzione Italiana. È rivolto ad alunni delle scuole elementari e medie inferiori; può essere utilizzato, con piccoli accorgimenti, anche con ragazzi delle superiori e con adulti.
Per giocare si divide la classe in gruppi di studenti di numero dispari. Ogni gruppo è indipendente dagli altri e svolge autonomamente l'intero gioco. L'attività completa comprende altri due momenti fondamentali: la preparazione e la discussione dopo la partita. Giocare impegnerà almeno due ore: mezz'ora per preparare la classe e introdurre il gioco, un'ora per la sessione di gioco e mezz'ora per discutere su cos'è avvenuto.
Una partita per la Costituzione permette di affrontare in prima persona il problema della stesura di regole, e fornisce a tutti un'esperienza comune cui riferirsi quando si discute. Il percorso diventa così l'ossatura sulla quale possono appoggiarsi altre informazioni. Ma è anche uno strumento di ascolto dei giovani in quanto i sistemi di regole che saranno in grado di elaborare costituiscono lo specchio delle loro aspirazioni, dei loro valori, dei loro progetti di futuro.

******************

Consulta qui l'intera descrizione del gioco:

http://www.consiglio.regione.umbria.it/sites/www.consiglio.regione.umbria.it/files/pdf_body/il_gioco_della_costituzione_0.pdf


discussione chiusa  condividi pdf