tam tam |  comunicato  |
La scuola del gratuito
Riccardo Ghinelli - 14-06-2013
Una scuola che non punti sul "profitto" è possibile? Intendiamoci, non una scuola che non insegni nulla, ma una scuola che sappia fare a meno dei falsi scopi, in primo luogo il voto, per far leva sugli interessi veri, sulla voglia di apprendere. Una scuola che non punti sulla competizione, ma sulla relazione e sulla collaborazione. Una scuola che insegni la gratuità, e non la sopraffazione, come metodo per rapportarsi con gli altri e portare avanti un modello di società nuova e più felice.
Questo è il progetto che da diversi anni viene portato avanti dalla Comunità Papa Giovanni XXIII insieme a un gruppo di insegnanti e genitori che si interrogano sulla possibilità di rendere concreto un aspetto di quella "Società del gratuito" che don Oreste Benzi ha lasciato come nuovo modello da realizzare a chi lo ha seguito. Dopo diversi anni di discussioni, progetti, sperimentazioni si è sentito il bisogno di fare il punto e confrontarsi anche con altri che condividono l'obiettivo di una scuola che non ponga il voto (il profitto) al proprio centro, ma punti piuttosto a creare una relazione positiva tra le persone. Così è nato il convegno "La Scuola del Gratutito" che si terrà a Valdragone (San Marino) il 5 e 6 ottobre prossimo.
Si partirà con Paolo Ramonda, responsabile della Comunità Papa Giovanni XXIII, e con Ferdinando Ciani che illustrerà quanto fatto finora dal gruppo di ricerca per la Scuola del gratuito. Seguiranno poi Irene Stella che porterà l'esperienza delle Scuole libertarie, Riziero Zucchi sul tem la "pedagogia dei genitori" e Leonardo Becchetti che introdurrà il tema della "Economia della Felicità". Nella giornata successiva Andrea Canevaro parlerà di un tema fondamentale per comprendere l'esperienza della Comunità Papa Giovanni XXIII: Gli ultimi, maestri della Scuola del Gratuito. Seguiranno alcune esercitazioni pratiche a gruppi su temi caldi della vita della scuola: integrazione, relazione alunno insegnante, i genitori.

Maggiori informazioni e iscrizioni sui siti www.apg23.org e scuoladelgratuito.wordpress.com.

Tags: Scuola, gratuito, convegno


discussione chiusa  condividi pdf