breve di cronaca
Sui test Invalsi
Cesp-Cobas Bologna - 17-05-2013
La raccolta di firme avviata dal Cesp-Cobas e dal Coord Precari Scuola bolognese () ha raggiunto un primo risultato facendo finalmente emergere nell'opinione pubblica la grave questione della discriminazione degli studenti disabili nell'ambito dei test invalsi.

Oggi la raccolta di firme, preceduta da numerosi interventi degli ultimi due anni (ad esempio vedi quelli raccolti nel volume I test Invalsi. Contributi ad una lettura critica), ha raggiunto la prima pagina dell'edizione web del Corriere della sera (
http://www.corriere.it/ inchieste/reportime/societa/ scuola-quinz-invalsi-proteste- contro-discriminazione- disabili/a409593a-bd9a-11e2- a017-98f938f31864.shtml ) con una video inchiesta di Antonella Cignarale.

Inoltre Reppubblica.it segnala l'interessamento della ministra Carrozza (http://www.repubblica.it/ scuola/2013/05/16/news/titolo- 58947150/?ref=HREC1-11)

Speriamo che finalmente si cominci a parlare in maniera critica di questi test senza fare silenzio sui numerosi elementi discriminanti e sulla loro dannositą rispetto alla qualitą della scuola italiana.

Cesp-Cobas Bologna




discussione chiusa  condividi pdf