Il Concorso per Dirigenti Scolastici e il Diploma in Vigilanza!!!
Rosanna - 22-07-2011
Giovanni Pontillo ci segnala. Volentieri pubblichiamo. Red


Salve, sono un'insegnante di scuola primaria con circa 30 anni di servizio, ho conquistato il mio ruolo con il concorso magistrale dell'82, avevo 19 anni, il mio sogno era quello di diventare direttore didattico e per questo mi sono iscritta in "Vigilanza scolastica" (il magistero) dove ho completato i miei studi per poi partecipare all'ultimo concorso per direttore didattico (quando si tenevano a Roma) ma non e' andata come volevo; ho aspettato il successivo concorso ma, nel frattempo erano cambiate le regole per l'accesso quindi, il mio bel diploma in Vigilanza scolastica non valeva piu' nulla e malgrado avessi partecipato al precedente concorso, sono stata esclusa per carenza di titolo di studio. Purtroppo, non ho fatto ricorso al Tar in quell'occasione ma io non mi arrendo quindi presentero' domanda di partecipazione al nuovo concorso e questa volta si andra' al Tar!!! Vi chiedo di aiutarmi in questa assurda ed incostituzionale vicenda dandomi il vostro supporto per quanto riguarda le leggi di riferimento alle quali appigliarmi per far valere i miei sacrosanti diritti.

Ps: ho pensato di riprendere a studiare ma, con il lavoro, 2 figlie, un marito e 200 km tra me e l'universita' di Messina che e' stata l'unica a valutare correttamente il mio piano di studi al fine di accedere alla facolta' di Pedagogia, ho finora rinunciato, perche' certe scelte vanno fatte nel tempo giusto, anche perche' la conclusione dei miei studi con il diploma in vigilanza scolastica e' stata consapevole e in forza di un riconoscimento legale del titolo ai fini del concorso per direttore didattico.

Adesso qualche "furbone" potrebbe eccepire che oggi si tratta di un concorso per dirigente scolastico ma, se avessi vinto il mio bel concorso per direttore didattico qualche anno fa' (???!!!), oggi sarei stata un dirigente.

Come la mettiamo???

Grazie!
Rosanna

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf

 Gianfranca Signorile    - 23-07-2011
Anch'io sono in possesso del diploma in vigilanza scolastica, conseguito con tanti sacrifici personali ed economici. A me sembra assurdo che tale diploma, a differenza di altri, non sia stata almeno equiparato ad una laurea breve dato che, anche se non era prevista una tesi, abbiamo dovuto sostenere ben due prove scritte in italiano e pedagogia. Io non ho il problema di partecipare al concorso, nel frattempo ho conseguito la laurea in lettere, ma mi sento presa per i fondelli al pensiero di aver investito tante energie per conseguire un titolo inutile. Sono d'accordo con chi vuole inoltrare una petizione in parlamento. Organizziamoci!

 Fesi Valeria    - 27-07-2011
Salve,sono in'insegnante di scuola primaria con il titolo di diploma in pianoforte conseguito nell'a.a 1991/92.
Vorrei partecipare aL CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI MA MI DICONO CHE DEVO ESSERE IN POSSESSO DEL TITOLO DI 2░ LIVELLO.NELL'ANNO 1991 IL TITOLO DI 2░ LIVELLO NON ESISTEVA ... CHI SA DIRMI QUALCOSA IN MERITO?
GRAZIE

 Pisu Antonella    - 09-08-2011
Buonasera Rosanna, che piacere leggere le tue righe....finalmente posso condividere con qualcuno il mio stesso problema!!!! Anch'io nel 1998 ho conseguito il diploma in vigilanza scolastica (immagina ero iscritta in Pedagogia ed ho optato per vigilanza, visto che il mio interesse era diventare direttore didattico); ho 24 anni di servizio.... nel 2004 mi hanno dato l'incarico come dirigente scolastico Regione Sardegna.... ma ahimŔ solo per 20 giorni e poi revocato per mancanza di titolo!!!! mentre sono stati incaricati colleghi con diploma ISEF!!!!!! che attualmente sono dirigenti!!!!! da circa 15 anni svolgo il ruolo di 1░ collaboratore anche con scuole solo in reggenza... A proposito ho fatto ricorso.... ma nulla da fare (non esiste una legge che indichi l'equiparazione del nostro diploma a laurea).... Intanto attualmente mi ritrovo sicuramente a non poter partecipare neanche a questo concorso (ho fatto comunque domanda!!!) invece pu˛ partecipare chi ha il Diploma del Conservatorio eccc....... e noi con il titolo specifico ed attinente assolutamente...!!!!!! Spero nel frattempo qualcuno si interessi di questo problema .... Antonella

 Grazia Vannini    - 03-10-2011
Felice di avervi trovato rarissimi esemplari di specie in via di estinzione|
Felicissima soprattutto di avervi trovato battagliere
Ovviamente sono nella vostra situazione, ingannata dal mio datore di lavoro (36 anni) e questa volta decisa a ricorrere al Presidente della Repubblica.
Vorrei sapere da Rosanna che tipo di ricorso ha fatto ( TAR, Presidennte o .......)
Cmq il 12 ottobre saro' presente al Test anche voi?
vanna


 Trusso Sfrazzetto Anastasia    - 24-11-2011
Da questo forum noto con piacere che siamo in tanti ad essere nella stessa ingiusta situazione!! Sono un'insegnante di scuola primaria in possesso del diploma in Vigilanza Scolastica preso con enormi sacrifici e con un unico scopo futuro vista la specificitÓ del diploma...Se ritenete che si possa fare qualcosa per smuovere la cosa sar˛ ben lieta di partecipare
Saluti

 Alberto    - 07-03-2012
I DIPLOMI UNIVERSITARI di vecchio ordinamenti sono equipollenti alla LAUREA del nuovo ordinamento e spetta il titolo accademico di DOTTORE - ART. 17 LEGGE 30 DICEMBRE 2010
Comunque Ŕ equiparata al diploma di Laure ex facoltÓ di Magistero dal Regio Decreto e nessuno pu˛ cestinare un titolo di studio tranne una legge ad hoc.