Tra l'essere e il divenire
Laura Alberico - 06-06-2011
La scuola rappresenta la cartina al tornasole di reazioni chimiche complesse, quei processi che coinvolgono la societÓ e la rendono spesso pi¨ fragile e indifesa di fronte alle pressioni politiche ed economiche di un mondo complesso e variegato.

L'istruzione, la cultura, l'informazione sono i paradigmi di un sistema che tende alla disorganizzazione perchŔ non possiedono sufficienti risorse e sono relegate spesso a "corollari" di teoremi quasi sempre vuoti di contenuti spendibili sul piano concreto.

Il presente della scuola Ŕ affidato purtroppo solo alla volontÓ e alle energie di chi crede ancora che fare cultura significa ridare il significato all'esperienza, alla collaborazione, alla condivisione, le pietre miliari di viaggio di scoperta che incontra spesso ostacoli e impedimenti.

Il divenire pertanto Ŕ un desiderio che alimenta il presente, un modo per guardare al futuro avendo ancora la capacitÓ di discernere e valutare criticamente ci˛ che di buono ancora resta e che pu˛ diventare la risorsa sostenibile e credibile di un vero rinnovamento.
interventi dello stesso autore  discussione chiusa  condividi pdf