Per una scuola libera
Coordinamento - 25-09-2010




Noi sottoscritte/i

Invitiamo tutte e tutti a mobilitarsi per la Scuola della Costituzione, per la scuola di tutti/e e per tutti/e, che sia garanzia di libertÓ ed uguaglianza, contro gli atti di gestione governativa autoritaria e centralista, diretti a impedire ogni manifestazione di critica e di dissenso.

Per legge "l'esercizio della libertÓ di insegnamento Ŕ diretto a promuovere, attraverso un confronto aperto di posizioni culturali, la piena formazione della personalitÓ degli alunni." (Art. 1 del D.lvo 297/94 ).

╚ quindi dovere di ogni docente svolgere il ruolo didattico non disgiunto da quello educativo e formativo di cittadini consapevoli della societÓ in cui vi viamo. Proprio per questo la nostra scuola garantisce la partecipazione democratica di docenti, genitori e studenti alla gestione della comunitÓ educante.

Noi sottoscritte/i esprimiamo la nostra solidarietÓ al Prof. Francesco Mele, docente di Chimica presso l'IIS Meucci di Carpi, che Ŕ stato censurato per avere difeso le competenze del Collegio dei docenti dalle prevaricazioni del Dirigente scolastico e per aver proposto, assieme alla maggioranza dei componenti il collegio, la messa in votazione di una mozione di critica ai provvedimenti Gelmini /Tremonti che stanno distruggendo la nostra scuola pubblica

Noi sottoscritte/i respingiamo con forza il tentativo del Dott. Limina, direttore dell'USR dell'Emilia Romagna di annullare le competenze degli organi collegiali di gestione della scuola e di censurare ogni manifestazione di pensiero critico, per di pi¨ in nome di affermazioni quali "qui si lavora, non si fa politica" che ci ricordano parole d'ordine del potere totalitario, tipiche di un periodo storico che non vorremmo pi¨ rivedere.

Appello promosso da:

ScuolaFutura Carpi, Coordinamento Buona Scuola Carpi, Retescuole, Fuoriregistro, Associazione Scuola della Repubblica, Comitato Bolognese Scuola e Costituzione, Associazione Professione Insegnante, Comitato Genitori ed Insegnanti per la Scuola Pubblica di Padova, CESP - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova, Forum Precari Scuola, La scuola siamo noi, Coordinamento Scuole Parma, Genitori e Scuola, Associazione libero pensiero Roma, Forum Insegnanti

Primi firmatari:

Stefano RodotÓ, Marco Lodoli, Domenico Starnone, Antonia Sani, Bruno Moretto, Corrado Mauceri, Marcello Vigli, Marina Boscaino, Giancarla Codrignani, Cesare Pianciola, Sofia Toselli, Maria Letizia Grossi, Nicola Pantaleo, Gigliola Corduas, Maria Mantello, Angela Nava, Andrea Rosso, Celeste Grossi, Raffaele Mantegazza, Libero Tassella, Isabella Filippi, Ricci Valerio, Marcello Fois, Gennaro Lopez, Emy Beseghi, Marina Mizzau, Luigi Guerra, Mariagrazia Contini, Antonio Genovese, Nicola Tranfaglia, Stefano Bonaga, Luisa Brunori, Marco Valbruzzi, Anna Alberigo, Flavio Fusi Pecci, Luigi De Magistris, Libero Mancuso, Antonella Beccaria, Maurizio Chierici, Riccardo Lenzi, Ivano Marescotti, Ifigenia Kanara', Marco Donati, Clara Bianchi, Elena Miglietta, Mario Piemontese, Patrizia Quartieri, Maria Gabriella Pizzaro, Antonio Gullusci, Brunello Arborio, Francesco Casale, Roberto Longo, Carlo Salmaso, Carla Motta, Marino Bocchi, Emanuela Cerutti, Giuseppe Aragno, Roberta Roberti, Mara Montagna, Cecilia De Rossi, Giorgio Tassinari, Giovanni Cocchi, Anna Grattarola, Anna Maria Angradi, Stefania Ghedini, Lucia Balduini, Barbara Pianta Lopis, Gemma Gentile, Maurizio Balsamo, Mimmo Fusco, Monica Battini, Mirella Notardonato, Michele Bonicelli, Mauro Arletti, Lorella Begatti, Silvia Spaggiari, Riccardo Orlando, Viviana Valentini, Daniele Calanca, Chiara Lugli, Stefania Tumiati, Antonino Torrisi, Angelo Caliumi, Emma Giurlani, Liliana Torres, Camilla Mele, Beppe Stefani, Fabrizio Cussini, Daniele Tomasi, Gabriella Morandi, Sonia Bettati, Daniele Montorsi, Andrea Armaroli


Firma e diffondi l'appello su: retescuole.net

Diventa portavoce presso l'opinione pubblica di questa battaglia in difesa della Scuola della Costituzione.

Clicca sui seguenti link per sapere di pi¨ sulla vicenda:

Quello che succede
Ispezione-interrogatorio
Lettera da Carpi
Rivendichiamo i diritti
Lettera a un ispettore
Prove di regime
Limina contrattacca
Carnevale
Hic sunt leones
Caso Mele
LibertÓ d'insegnamento


Scarica il banner e inseriscilo nel tuo sito.

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf