Beata correttezza
Francesco Di Lorenzo - 15-09-2010
Dallo Speciale Notizie dal fronte



Esce sui giornali la notizia in qualche modo dimenticata, che nell'aprile di quest'anno, l'ufficio scolastico regionale dell'Emilia Romagna, ha emanato una circolare nella quale si dice che i dipendenti pubblici del comparto scuola in particolare, devono astenersi dal fare dichiarazioni o enunciazioni che possano ledere l'immagine dell'amministrazione. In più non devono scavalcare nei rapporti con la stampa i loro 'superiori gerarchi', scritto proprio così. Beh, se non è un bavaglio questo, cos'è?
I genitori del Polo scolastico di Adro, che ha impresso sulla scuola il marchio della Lega, vorrebbero lasciare fuori la politica, ma il ministro minimizza. E invita a non far entrare nelle aule neanche simboli della sinistra. Che non si capisce quali siano. Qualcuno ha detto, forse i libri. Ma è troppo sottile. Probabilmente lei si riferiva alle magliette dei ragazzi con la faccia di Che Guevara.
interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf