breve di cronaca
Mc Donald's e Unicef...un matrimonio imbarazzante
Captain Nemo's - 15-10-2002

Il prossimo 20 Novembre si celebrerā in 121 paesi del mondo la Giornata Mondiale dei Bambini: Mc Donald's devolverā una parte dei suoi profitti provenienti dalla vendita del suo Big Mac all'Unicef....! Questa, a mio avviso, č una triste alleanza, che la dice lunga sul potere del denaro e sulle strategie della solidarietā: č naturalmente comprensibile che venga scelto il colosso Usa del 'Junk Food' (cibo spazzatura) per far denaro, ma č profondamente contrario all'etica dell'operazione. Una delle 'mission' principali dell'Unicef č proprio quella di assicurare una corretta alimentazione ai bambini poveri del mondo....e francamente l'immagine 'finta' di Mc Donald's fa a pugni con la azzurra bandiera dell'Unicef.

50 medici, dottori, studiosi e ricercatori hanno scritto all'Unicef, dichiarando: "McDonald's č il leader globale nel marketing di cibo spazzatura, che sta creando tassi allarmanti di obesitā infantile e di diabete del tipo 2, e che fa a pezzi i tradizionali riti di preparazione del cibo nelle famiglie e nelle culture. E' davvero sorprendente vedere come questa partnership con McDonald's sia allineata con l'impegno di Unicef per promuovere 'buona nutrizione' verso i bambini di tutto il mondo."

"Come č noto, McDonald's mette sul mercato proprio quel cibo spazzatura ricco di grassi e zuccheri che mina esattamente la 'buona nutrizione' dei bambini di tutto il mondo"

Un altro triste giorno per gli ideali, che si inchinano ancora una volta al potere delle multinazionali. Spiegatelo ai bambini, invece di abituarli immediatamente alla 'finzione' dei sapori preparati in laboratorio......
discussione chiusa  condividi pdf

 William    - 31-10-2002
Meglio che utilizzi questa leva di marketing piuttosto di altre.