BUONE VACANZE!
La Redazione - 11-07-2009






... continuate a inviarci i vostri contributi, suggerimenti, commenti ... provvederemo a inserirli anche da sotto l'ombrellone!!!


discussione chiusa  condividi pdf

 ilaria ricciotti    - 03-08-2009
Tempo di vacanze

Se in vacanza si andrà
a detta degli esperti
qualche consiglio è bene rammentar.
Quando si guida non bisogna andare troppo lesti
né bere alcolici, parlare al cellulare o sterzare maldestri!

Non fare sorpassi azzardati
non guidare se si ha sonno o si è affaticati!

Mare

Quando si arriva al mare non si deve stare sotto il sole senza protezione
perché il melanoma può bussare al portone,

non bisogna tuffarsi prima di tre ore dal pasto principale
perché la digestione col freddo si può bloccare,

anche la bibita ghiacciata
è molto, ma molto sconsigliata,

se poi le meduse o altri ospiti del mare si incontreranno
è necessario col bagnino o con la guardia medica valutare il danno,

quando il mare è schiaffeggiato da un forte vento
dall’acqua bisogna uscire in un momento,

ricordiamoci che giocare con la palla sulla spiaggia può infastidire
irritare e soprattutto qualcuno colpire.

Sarebbero tante altre le precauzioni da adottare
ma basta ricordarsi che, prima di fare, è bene conoscere e pensare!

Pertanto godiamoci il mare rispettando le sue e le nostre regole
non permettendo che ci cadano in testa variegate e pesanti tegole!

Montagna

In montagna non dobbiamo essere avventati
perché molti possono essere gli agguati!

Non facciamo scalate improvvisate!
“Le guide vanno consultate!”

Ricordiamoci che il tempo può cambiare in fretta
può iniziare a nevicare, a piovere o a scendere repentina una saetta,

in caso di temporale
sotto gli alberi proprio non dobbiamo sostare,

se poi a qualcuno la voglia di fumare frulla in testa
non solo deve pensare che si sta uccidendo da solo, ma che potrebbe uccidere anche la foresta,

gli incendi infatti d’estate sono in agguato
per colpa del distratto, del piromane o del maleducato,


inoltre se dal paese ci stiamo molto allontanando
informiamoci prima che in quell’area il cellulare abbia il campo,

se percorreremo in macchina i tornanti
ricordiamoci di andar piano e di suonare o lampeggiare prima di andare avanti.

Sarebbero tante altre le precauzioni da adottare
ma basta ricordarsi che prima di fare è bene conoscere e pensare!



Pertanto godiamoci la montagna stando attenti alle sue ed alle nostre regole
non permettendo che ci cadano in testa variegate e pesanti tegole!