breve di cronaca
I sindacalisti scuola si privatizzano?
L.T. - 26-11-2008
In alcune assemblee sindacali in orario di lavoro, alcuni sindacalisti vanno affermando che, dal momento che il governo tende a delegittimare e a ridimensionare i sindacati; in un futuro prossimo potrebbero essere aperti sui territori dei centri di privata consulenza a cura dei medesimi sindacalisti.
Insomma i sindacalisti della scuola, a fronte dei tagli ai loro esoneri previsti da Brunetta (45% in tre anni) starebbero correndo già ai ripari e si starebbero organizzando per privatizzare la loro professione, dopo la privatizzazione della scuola ora quella del sindacato e dei sindacalisti? In un prossimo futuro, quindi,secondo questa prospettiva, per avere una consulenza per un trasferimento, o porre in essere un contenzioso non basterà più essere iscritto al sindacato, mi bisognerà anche essere cliente e si dovrà anche pagare una parcella come dal medico o dall'avvocato, con la speranza di vedersi rilasciata la ricevurta fiscale.
discussione chiusa  condividi pdf

 Alberto    - 30-11-2008
E' tempo che gli insegnanti diano vita ad una associazione professionale che ne tuteli i diritti.

 Buzzolino Francesco    - 30-11-2008
Ad onor del vero bisogna dire che la riduzione dei sindacalisti non l'ha voluta Brunetta. Il Ministro, che certamente io non voglio difendere, l'ha spalmata in tre anni. Il governo la voleva in un anno: il prossimo.
Per la diminuzione dei distacchi sindacali personalmente "non mi taglio le vene" ; è quello che il Sindacato si merita visto quello che ha fatto in questi ultimi anni per la categoria (nulla) e visti gli ultimi contratti di lavoro quasi umilianti !
Non credo alla privatizzazione dei sindacati scuola perchè a pagamento farebbero pochissime consulenze e solo in determinati periodi dell'anno scolastico.