tam tam |  curiosità  |
Dal primo numero del Corriere dei Piccoli...
Patrizia Riva - 19-03-2008
...alle anteprime della prossima stagione

CARTOOMICS FESTEGGIA
I 100 ANNI DEL FUMETTO IN ITALIA



Sarà dedicata al centenario del fumetto in Italia la quindicesima edizione di Cartoomics, Salone del Fumetto, dei Cartoons, del Collezionismo e dei Games organizzata da Fiera Milano Tech che si terrà in Fieramilanocity dal 28 al 30 marzo 2008.
Le iniziative si distribuiranno tra mostre, incontri, omaggi, preziose anteprime e molte sorprese. E poi ancora molti appuntamenti dedicati ai Cosplayers, i ragazzi che sfilano indossando il costume del loro eroe preferito, tornei di giochi da tavolo, di ruolo e videogiochi, rarità per i collezionisti e gustose anteprime. Il tutto animato dalla presenza di oltre 150 espositori tra case editrici, associazioni, scuole, testate specializzate e negozi provenienti da tutta Italia. Insomma, una grande festa per celebrare i (primi) cento anni del fumetto in Italia.

27 dicembre 1908: esce il primo numero del Corriere dei Piccoli, la storica testata che per quasi un secolo terrà compagnia ai ragazzi (e non solo) di tutta Italia proponendo le magnifiche avventure dei suoi personaggi, dal Signor Bonaventura alla Pimpa, dai Puffi a Corto Maltese, fino alla Stefi e a Pier Lambicchi con la sua magica arcivernice che trasforma i disegni in persone in carne e ossa. Da quel giorno, fino al 1994, percorrendo quasi l'intero secolo, la testata esce settimanalmente facendosi specchio dei tempi: cambia formato, direttori (nel dopoguerra e per un breve periodo addirittura il nome), ospita personaggi italiani e stranieri e presenta per la prima volta storie leggendarie (una per tutte, "Una ballata del mare salato" di Hugo Pratt). All'importante anniversario Cartoomics dedica la sua quindicesima edizione con una straordinaria mostra che ripercorre questo secolo di carta esponendo, in un agile percorso cronologico e tematico, testimonianze preziose, albi rari, numeri uno e curiosità golose, oltre a incontri a tema e iniziative che non mancheranno di radunare decine di migliaia di appassionati e addetti ai lavori. Ad affiancare la parte espositiva, verrà proposto un percorso parallelo che illustrerà l'evoluzione del fumetto italiano, quindi con le altre testate che in edicola si sono via via affiancate al cosiddetto Corrierino.

Grande attesa anche per l'omaggio a Osvaldo Cavandoli, uno dei più noti autori dell'animazione italiana scomparso lo scorso anno, padre di quello strepitoso personaggio che è la Linea, testimonial per anni degli spot Lagostina. Al suo lavoro è dedicata una mostra che propone disegni e tavole originali, rodovetri, strisce, gadget e, naturalmente, i simpaticissimi cartoni animati con Linea protagonista.

Ad omaggiare la vocazione "collezionista" del salone, ci sarà un evento interamente dedicato al magico mondo delle figurine. La mostra "Celomanca 08 una passione adesiva" propone un viaggio affascinate in quasi 100 anni di figurine, da quelle ancora in bianco e nero risalenti agli anni Trenta a quelle di ultimissima generazione. Il tutto arricchito da incontri con esperti e perfino un laboratorio per insegnare ai più giovani che con le figurine si può anche giocare!

A ideale proseguo del successo riscosso nella passata edizione, torna anche il fumetto erotico d'autore, questa volta con una mostra che propone un viaggio nell'opera di Leone Frollo, uno dei decani del fumetto e dell'illustrazione italiana, ricordato soprattutto per la raffinata produzione erotica. Collaboratore dei tascabili per adulti negli anni Settanta/Ottanta, ha disegnato la demoniaca Lucifera (1971), la fiabesca Biancaneve (1972), la figlia snaturata dello zar Naga (1975) e la fantasy/horror Yra (1980). La mostra è vietata ai minori di anni 18.

Novità assoluta sarà invece il Cerchio Giallo: un'area destinata all'investigazione sullo stato di salute del giallo, nel fumetto prima di tutto ma anche negli altri media, che vuole proporsi come punto d'incontro tra il pubblico e gli autori di questo fortunato filone. Ecco allora un viaggio, attraverso tante piccole "isole", nel giallo a fumetti alla scoperta di alcuni classici e di molte anteprime. Tra i classici ecco un omaggio a Julia per i suoi dieci anni di vita, a Eva Kant (inseparabile compagna di Diabolik da 45 anni) e a Belfagor (uno dei personaggi più misteriosi della letteratura francese) rivisitato da Corrado Roi. Tra le anteprime ecco, invece, Jan Dix (la nuova serie di Carlo Ambrosini prossimamente pubblicata da Sergio Bonelli Editore) e Cornelio: delitti d'autore (le indagini, di prossima uscita per i tipi della Star Comix, dello "scrittore a fumetti" Cornelio Bizzarro che ha il volto "e il curriculum" di Carlo Lucarelli). Ma il cerchio giallo è anche letteratura e in quest'occasione non mancheranno incontri con autori di punta del Giallo alla Milanese. Un altro appuntamento imperdibile è la festa per i 100 anni del creatore di James Bond. Ecco allora la mostra Il mio nome è Fleming... Ian Fleming che permetterà di scoprire decine di affascinanti oggetti, libri, gadget, manifesti, legati al mito di Bond.

Come sempre non mancheranno gli appuntamenti con i laboratori destinati alle scuole e ai visitatori più giovani. La Disney propone giochi creativi che permetteranno loro di entrare nel mondo del fumetto come protagonisti inventando brevi storie, gag e nuovi personaggi, diventando sceneggiatori per un giorno. La Scuola del Fumetto di Milano terrà dei veri e propri corsi accelerati di fumetto per mostrare a tutti come nasce una striscia: dallo studio del personaggio alla pubblicazione. L'istituto di moda Ipsia Bernocchi di Legnano, nell'ambito di Cosplay City, organizzerà laboratori dedicati a chi vuol imparare le tecniche migliori di taglio e cucito per confezionarsi da solo il costume del suo eroe preferito. E poi Figuriniamoci, un laboratorio dedicato al mondo delle figurine.

L'alto livello delle esposizioni e degli incontri è garantito dalla competenza di un Comitato Scientifico interamente formato da esperti dei vari settori coordinati dalla Fondazione Franco Fossati, realtà da anni impegnata nel settore del fumetto e già "animatrice" della scorsa, fortunatissima edizione di Cartoomics.

Come sempre Cartoomics sarà anche un momento di incontro tra appassionati e addetti ai lavori per fare il punto sulla situazione. Ecco allora un ricco calendario di incontri con editori e autori, proiezioni e anteprime. Le grandi firme del fumetto e dell'animazione si metteranno a disposizione del pubblico con i loro stand, i loro disegnatori di punta, le loro novità e confrontandosi con altre realtà per un confronto costruttivo sulle nuove frontiere del fumetto. Tra gli ospiti ci saranno inventori di storie memorabili come: Bruno Bozzetto, Iginio Straffi, Andrea G. Pinketts, Claudio Bartieri, Claude Moliterni, Alfredo Castelli, Giancarlo Berardi, Mario Gomboli, Andrea Carlo Cappi, Giuseppe Di Bernardo, Dario Gulli e moltissimi altri. Mentre, armati delle loro matite, hanno già confermato la loro presenza: Sergio Toppi, Leone Cimpellin, Daniele Caluri, Sergio Gerasi, Daniele Statella, Paolo Cossi, Roberto Bonadimani.

Cartoomics è anche novità. Disney Publishing presenta Kingdom Hearts, il primo titolo della serie Disney Manga. Walt Disney Studios Home Entertainment propone invece l'anteprima della nuova versione restaurata e rimasterizzata in DVD di un classico come Gli Aristogatti (presentato per l'occasione da Bruno Bozetto). Da non dimenticare anche quella dei nuovi cartoni animati con protagonista la simpaticissima Stefi in onda nelle prossime stagioni sui canali Rai e Huntik, la nuova serie creata da Iginio Straffi, già creatore delle Winx.
Tra le proiezioni in programma anche un ricco bouquet di novità e classici messi a disposizione da Boing, il primo canale gratuito di general entertainment per ragazzi in Italia, in onda sulla tv digitale terrestre. Le proiezioni saranno dedicate ai fan dell'animazione anni '80 (solo per citarne qualcuna: L'Incantevole Creamy e Naná Super Girl) e ai piú giovani con le hit più recenti (come Mew Mew amiche vincenti).

Cartoomics è anche il salone dei games. Molto spazio sarà dedicato ai videogiochi, con un'intera area destinata alle novità e ai tornei che vedranno sfidarsi i giocatori più bravi a colpi di consolles. Senza dimenticare i classici giochi da tavolo, di ruolo e di carte collezionabili che come sempre vedranno affrontarsi centinaia di ragazzi in sfide e tornei.

Cartoomics è anche lo storico salone del collezionismo. L'attesissimo e ormai mitico Angolo del Collezionista si propone come vera e propria mostra-mercato con centinaia di espositori che vendono libri e riviste d'antiquariato, modernariato, disegni originali e oggetti, manifesti e figurine. Saranno presenti librerie specializzate e antiquarie, mercanti d'arte e privati, associazioni e riviste specializzate. E' uno dei richiami maggiori di Cartoomics, un "paradiso" dove il ragazzino e il bibliofilo trovano modo di esaudire i loro desideri trovando quel "maledetto" pezzo raro che rende incompleta la loro collezione.

Cartoomics è anche Cosplayer. Dopo lo straordinario successo della scorsa edizione si ripropongono le iniziative di Cosplay City, la grande città virtuale che raduna centinaia di ragazzi che sfilano indossando il costume del loro eroe preferito. Occupando un intero padiglione coi suoi colorati eventi di animazione e divertimento, Cosplay City quest'anno si trasforma in una vera e propria convention animata da sfilate, tra cui quella che incoronerà il Re e la Regina dei Cosplayers (in collaborazione con l'Associazione Nazionale Cosplayers) e quella della mitica 501^ Legione Italica che propone un suggestivo tuffo nelle atmosfere di Star Wars. E poi laboratori per imparare a confezionarsi un costume magnifico (in collaborazione con l'Istituto Ipsia Bernocchi Moda), presentazioni di nuove iniziative editoriali e, soprattutto, l'attesissima Cosplay Parade che porterà i ragazzi coi costumi più belli per le vie di Cartoomics.

Quest'anno Cartoomics e CosplayCity ospiteranno anche un'area chiamata Forbidden Planet, riservata a club, associazioni ed eventi legati al mondo della fantascienza. Chi entrerà nella Galassia? E' presto detto: la 501^ Legione Italica (il più importante club di costuming imperiale di Star Wars), Yavin Quattro (fanclub italiano di Star Wars), Stic (Star Trek Italian Club) e poi R2-D2 e C-3PO, i due droidi più amati della storia del cinema e protagonisti di Star Wars. Momento clou sarà la proiezione del pluripremiato film fantascientifico d'ispirazione starwarsiana Dark Resurrection presentato dal regista Angelo Licata e dallo staff creativo del film.

Torna anche il fortunato e attesissimo gemellaggio con il Salone della Birra Artigianale e di Qualità. Come per l'anno passato, con un solo biglietto di ingresso (intero € 6,00) si potranno visitare entrambe le manifestazioni.

Cartoomics - 15° Salone del Fumetto, dei Cartoons, del Collezionismo e dei Games
28-30 marzo 2008 - Fieramilanocity -

Padiglioni 7 e 10 (Ingresso Porta Eginardo)
Orari: dalle 10.00 alle 20.00
Ingresso: 6 euro (valido anche per il Salone della Birra Artigianale e di Qualità)
Info: www.fieramilanotech.it
oppure www.museodelfumetto.it
E-mail: areaconsumer@fieramilanotech.it


discussione chiusa  condividi pdf