tam tam |  appelli  |
Mozione speciale
FISH - 21-03-2008
MOZIONE SPECIALE SUL CORSO DI SPECIALIZZAZIONE ON-LINE PER INSEGNANTI DI SOSTEGNO GESTITI DALL'UNIVERSITA' CA FOSCARI DI VENEZIA.

I partecipanti al 4° congresso nazionale della FISH

Premesso
- Che il Ministero dell'Università ha autorizzato l'Università Ca Foscari di Venezia a gestire un corso di specializzazione per aspiranti alle attività di sostegno didattico all'integrazione degli alunni con disabilità;
- Che detto corso è stato autorizzato per 1350 aspiranti provenienti da tutta Italia;
- Che le ore di Insegnamento si svolgeranno per circa più della metà On-Line, cioè attraverso lezioni a distanza, quesiti e risposte tramite posta elettronica;
- Che tale modalità per l'alto numero dei partecipanti e il basso numero di frequenza in presenza degli stessi è ritenuto dalle associazioni aderenti alla FISH del tutto incongruo a preparare i futuri docenti al delicatissimo compito di accompagnamento quotidiano degli alunni con disabilità all'integrazione con i compagni delle sezioni e classi della scuola comune;
- Che tale giudizio negativo è stato condiviso anche dall'Unione Italiana dei Ciechi, dal CIIS (Coordianmento Italiano Insegnanti Specializzati) e dal Comitato Nazionale dei docenti Universitari di Pedagogia Speciale;
- Che la FISH prima degli inizi dei corsi aveva chiesto al Ministero dell'Università di sospendere tale corso, avendone in risposta, invece, una lettera che dichiarava la piena regolarità dei corsi;
- Che la FISH con lettera rivolta al Ministro dell'Università Onorevole Mussi e al Ministro della Pubblica Istruzione On.le Fioroni ha insistito per la sospensione dei corsi in oggetto in quanto lesivi della Qualità dell'integrazione scolastica, dichiarando che una mancata loro risposta sarebbe stata valutata politicamente come piena condivisione di questa discutibile modalità di formazione iniziale dei docenti specializzati per il sostegno;
- Che a tale insistente richiesta i due Ministri non hanno dato risposta alcuna;

Denunciano

all'opinione pubblica l'insensibilità culturale e politica degli stessi su un problema tanto delicato ed

insistono

nella richiesta di sospensione del corso o della sua trasformazione in un normale corso in presenza con obbligo di frequenza a tutte le lezioni, dividendo il gruppo degli aspiranti in piccoli gruppi; qualora ciò non avvenga invitano

Invitano

per i motivi sopra esposti, i genitori degli alunni con è senza disabilità delle scuole ove l'Università Ca-Foscari prevede di far svolgere il tirocinio imposto dalla normativa

a vietare e diffidare

i dirigenti scoalstici dall'effettuare tale tirocini con i propri figli pena l'esercizio di qualsiasi azione legale sia in sede civile che in sede penale, poiché tale tirocinio nonché il corso medesimo sono in palese contrasto con il principio affermato dal Movimento Mondiale delle persone con disabilità

"Nulla su di Noi senza di Noi".

Bari 16 marzo 2008

Per il Congresso
Pietro Barbieri
Presidente Nazionale FISH
FEDERAZIONE ITALIANA SUPERAMENTO HANDICAP

Con preghiera di massima diffusione tramite tutti i mezzi di comunicazione sociale.

Mozione presentata da Nocera Salvatore, Vito Bardascino, Falabella Vincenzo

discussione chiusa  condividi pdf