Inforum
Virginia Mariani - 07-12-2007
Scusate, è un po' che non vi leggo e magari ne avete già parlato...
Sono/siamo quasi esasperate/i dalla legge sulla Privacy o, semplicemente, dal modo in cui viene posta.
Possibile che anche con l'autorizzazione dei genitori non si possano pubblicare i nomi degli/lle alunni/e sul giornalino o sul libro di scrittura creativa? Possibile che non si possa affiggere un cartellone firmato in corridoio? Ed è possibile, di contro, che quando noi prendiamo un giorno personale dobbiamo fornire nei dettagli la certificazione medica? e che privacy c'è? e se non mi assento per visita specialistica?
E voi state facendo già per la seconda volta un corso obbligatorio sulla Legge? (Come si vede, tra l'altro, non ci sto capendo neanche nulla...!)
Aiuto!

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf

 Maria Luisa Botteri    - 09-12-2007
E' possibile
quando si fanno le leggi senza prima valutarne le conseguenze specifiche.
E' un errore-orrore, conseguenza diretta della "formulazione" della legge.

Forse colpa di molti insegnanti di italiano che hanno promnosso emeriti somari...

 L. Bertazzoni    - 09-12-2007
Quando chiedi un giorno per motivi personali hai diritto a chiedere di poter produrre una autocertificazione dove dichiari il motivo dell'assenza. Sono tre giorni per motivi di famiglia. Da noi funziona così, bisogna impuntarsi su queste cose se no la burocrazia ci sovrasta.