Mozioni approvate nell'assemblea del 6 giugno
Francesco Mele - 07-06-2007
Ieri a Carpi si č tenuta un'assemblea autoconvocata dalle RSU delle scuole superiori per discutere della trattativa sul rinnovo contrattuale e dello scenario determinato dall'intesa col governo del 29 maggio scorso.
All'assemblea erano stati invitati tutti i sindacati, FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS, Gilda, COBAS. Di questi erano presenti solo CISL Scuola, UIL Scuola e Gilda. Degli assenti i COBAS ci avevano fatto sapere che non avendo distacchi sindacali sarebbe stato difficile riuscire ad essere presenti, dello SNALS non si sono avute notizie, mentre la FLC CGIL dapprima ha contestato la legittimitā dell'assemblea con un comunicato ai dirigenti scolastici, poi ha declinato l'invito con un documento inviato alle RSU che contiene affermazioni che possono essere facilmente smentite da tutti i partecipanti all'assemblea autoconvocata del 15 marzo scorso a cui esse si riferiscono.

Dopo un'interessante discussione che ha consentito ad ognuno di esprimere in modo civile le proprie idee e il proprio eventuale dissenso, sono state approvate due mozioni, una sulla trattativa in corso e una sul credito formativo agli studenti che fanno religione. Quest'ultima č stata approvata all'unanimitā mentre la prima ha visto un solo astenuto.
Dopo l'approvazione si č deciso di consentire ai lavoratori assenti di aderire allo spirito di entrambe proponendo di firmarle per poi spedire le firme raccolte alle OOSS (la prima) e a Presidente del Consiglio e Presidente della Repubblica (la seconda).
Invio anche a voi questi testi per vostra conoscenza, per diffonderle nel vostro contesto di lavoro e per effettuare la raccolta di firme se lo ritenete opportuno.

Ciao a tutti e tutte

Francesco

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf