tam tam |    |
Alfabeto per il vertice
Vita non profit - 08-06-2002
A come Alimentazione, un'emergenza che colpisce 820 milioni di persone nel mondo; B come Jose' Bove', il leader dei contadini no-global a Roma per il contro-vertice; C come Ciampi, il Presidente della Repubblica inaugurera' il vertice insieme al premier Silvio Berlusconi; D come delegazioni, sono 182 quelle attese ma molti nomi dei 100 capi di stato e governo attesi sono top secret per ragioni di sicurezza; E erosione che insieme alla desertificazione impoverisce e distrugge i terreni agricoli; F come fame, uccide 24 mila persone al giorno, il 75% sono bambini con meno di 5 anni; G come giornalisti, piu' di 800 quelli accreditati; H come il virus Hiv che mina la sicurezza alimentare: nei 25 paesi africani piu' colpiti in 15 anni ha ucciso oltre 7 milioni di lavoratori agricoli; I come Italia, paese che ospita dal 1951 la Fao, dal 1963 il World Food Program e l'Ifad dal 1974, facendo cosi' di Roma la capitale della lotta alla fame; K come Kofi Annan, il segretario generale dell'Onu che inaugurera' i lavori; L come lavori del summit che inizieranno lunedi' mattina alle nove con la cerimonia di apertura; M come Multinazionali, i big nel mirino dei movimenti anti-globalizzazione che annunciano blitz contro i simboli delle grandi aziende; N come no-global: 650 associaizoni da 92 paesi hanno organizzato un contro vertice dal 9 al 13 giugno per chiedere piu' sicurezza alimentare; O come Ogm, i contestatissimi organismi modificati geneticamente. Sono uno dei punti piu' controversi che saranno affrontati al vertice; P come popolazione siamo 1,6 mld di persone saremo 7 mld nel 2012; Q come quote dei sussidi che i paesi ricchi spendono a sostegno della propria agricoltura, in tutto 350 miliardi di dollari, sette volte gli Terzo Mondo del 2000; R razze animali: il 30% di quelle da allevamento e' a rischio di estinzione; S come 'security', sono 5 mila gli uomini fra forze dell'ordine e forze schierati per garantire la sicurezza; T come ''Terra e dignita''' lo slogan scelto per lo striscione d'apertura della manifestazione dei no-global. U come Uganda il cui presidente Yowweri Museveni, uno dei 40 capi di stato e di governo africani in arrivo a Roma, ha dichiarato che ''se qualcuno compra quello che il mio paese produce, dara' al mio paese la migliore assistenza''. V come Vandana Shiva, economista indiana, paladina della biodiversitÓ ; Z non ci sara' 'zona rossa' come al G8 ma Ŕ prevista una zona di 'rispetto' off limits ad auto e pedoni.





discussione chiusa  condividi pdf