Anno scolastico 2003-2004 - mese di agosto
Marino Bocchi - 31-08-2004
Due domande. Due interrogativi senza risposta. Due ipotesi su quanto sta accadendo in questi giorni, su quanto ancora potrebbe accadere o verosimilmente accadrà. La guerra in Iraq non è fatta solo di quello che ci raccontano giornali e tv. Dietro ...
Grazia Perrone - 31-08-2004
Riporto l'atto di indirizzo in merito alla questione tutor che il Governo ha consegnato all'ARaN. Su questa bozza i sindacati firmatari del Contratto dovranno esprimersi (...)"in tempo utile per l’avvio dell’anno scolastico (...)" poiché trattasi di (...)"risorse da assegnare, con vincolo di destinazione al fondo di istituto delle istituzioni scolastiche ed educative (...)" . Come è già avvenuto per il "concorsaccio" (il contratto decentrato avente valore di norma cogente "erga omnes" contenente l'articolo 38 - lo ricordate? - fu firmato il 31 agosto 2000 e divenne immediatamente operativo) non ci sarà il tempo materiale (e la necessaria serenità) per attivare la "consultazione" della base promessa (o millantata?) da qualcuno.

ATTO DI INDIRIZZO ALL’ARAN PER L’ATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA DISCIPLINATA DALL’ART. 43 DEL C.C.N.L. COMPARTO SCUOLA SOTTOSCRITTO IL 24 LUGLIO 2003.

1. Procedura.


Il Presidente del Consiglio dei Ministri, per il tramite del Ministro della funzione pubblica, di intesa con il Ministro dell’istruzione, università e ricerca e con il Ministro dell’economia e delle finanze, nell’esercizio delle competenze inerenti alla contrattazione collettiva dei dipendenti delle amministrazioni dello Stato, di cui all’art.41, comma 2. del d.lgs n. 165 del 2001, impartisce i seguenti indirizzi all’ARAN per l’attivazione della procedura disciplinata dall’art. 43 del CCNL relativo al personale non dirigente del comparto Scuola, per il quadriennio 2002-2005 ed il biennio 2002-2003, sottoscritto il 24 luglio 2003.


>>> continua...
Pierangelo Indolfi - 30-08-2004
Da Repubblica di oggi: i dubbi e le paure della vigilia, i debiti, l´ombra doping: ma alla fine tutto è andato bene

"Ciao Mondo e dicci grazie siamo il Sud che alza la testa"
L´orgoglio della Grecia per un´Olimpiade da ricordare


ATENE - ...
Grazia Perrone - 30-08-2004
Segnalo da Radio Città del Capo l' intervista a Helen Williams:

E' on-line l'intervista a Helen Williams, la volontaria gallese che viaggiava con Baldoni e la Croce Rossa sulla strada di ritorno da Kufa verso Baghdad. La Williams, al microfono del ...
Fuoriregistro - 30-08-2004
Mentre non sappiamo ancora quale sarà l'esito del ricatto "estremista", e non conosciamo ancora la dinamica dell'omicidio avvolto nell'ombra, leggiamo parole che portano un pò di pace.
Non sono risposte ai dubbi che ormai dappertutto si fanno ...
Anita - 29-08-2004
Un pò disperata e un pò stordita, vi chiedo se possibile di pubblicare questo articolo del Manifesto di oggi [28 agosto]. Come siano andate le cose forse non lo sapremo mai ed esempi di pacifisti assassinati li abbiamo già.
So che in Irak muoiono tanti che nessuno ricorda, ma quando ci si sente copliti da vicino, per affetti e storie comuni, la guerra sembra ancora più assurda e crudele.
Grazie


Grazie a te per la porta che hai aperto a domande e tentativi di risposte. I commenti sono aperti a contributi e segnalazioni in tal senso [red]


Il video scomparso, la trattativa mai partita, il sequestro misterioso

Per giorni hanno circolato versioni differenti sulla dinamica dell'agguato, sulla morte dell'autista e traduttore Garheeb, persino su un video che documentava la morte mai esistito. Eppure la verità era nota a molti.

SARA MENAFRA

Dall'inizio alla fine la storia del rapimento e della morte di Enzo Baldoni, il pubblicitario e giornalista milanese giustiziato giovedìnotte è stata circondata da misteri e versioni differenti. E anche ora che l'unico obiettivo rimasto è ottenere la restituzione del corpo di Baldoni, i dubbi rimangono.

L'agguato

Il primo è quello relativo al momento del rapimento. Per i giorni immediatamente successivi al sequestro del 19 agosto tutti, compresi gli uomini del Sismi, sembravano convinti del fatto che Enzo Baldoni si fosse diretto verso Najaf da solo con il suo autista. La Croce rossa, non ha mai smentito questa versione dei fatti. Poi, il 23 agosto, un'altra giornalista indipendente, la gallese Hellen Williams, pubblica sul sito www.eletroniciraq.net una ricostruzione di quanto accaduto. La stessa Croce rossa oggi ammette che nei fatti è la stessa versione contenuta nella relazione consegnata alla sede centrale da Paolo De Santis, il medico della Cri che aveva organizzato la missione verso Najaf.

Nel racconto della Williams Garheeb - l'autista, traduttore e volontario che guidava l'automobile su cui viaggiava anche Enzo Baldoni - si chiama Ali, ma per il resto il racconto è chiarissimo. L'auto di Baldoni è stata colpita sulla via del ritorno da Najaf venerdì mattina, mentre guidava il convoglio di ritorno da Kufa dove tutti, giornalisti e volontari, avevano passato la notte dopo essere stati a Najaf. Le automobili si trovavano tra Al Lattifija e Mahmoudija. «Fermarsi avrebbe significato di sicuro essere uccisi», racconta la giornalista. Arrivati al check point successivo l'automobile con Ali-Garheeb e Baldoni non c'è più. Eppure per giorni la storia dell'agguato è stata raccontata in modi diversi. Lo stesso De Santis, il medico che guidava la spedizione il 20 agosto, per telefono aveva spiegato. «Non vedo più Baldoni da venerdì mattina, non so dove fosse diretto». E invece De Santis non solo non poteva non sapere che Baldoni guidava il suo stesso convoglio, ma ha raccontato tutto nella relazione consegnata a Roma.


>>>continua...
Enzo Baldoni - 28-08-2004
"Voglio che si rida - avete notato? Ai funerali si finisce sempre per ridere: è naturale, la vita prende il sopravvento sulla morte - . E si fumi tranquillamente tutto ciò che si vuole. Non mi dispiacerebbe se nascessero nuovi amori. Una sveltina su ...
Articolo 21 - 28-08-2004

Le ricostruzioni sin qui fornite sulle modalità del sequestro di Baldoni sulla stessa gestione della trattativa sul misterioso video prima annunciato e poi scomparso sono sempre meno convincenti e fitte di contraddizione. Del resto le bugie ...
ilaria ricciotti - 28-08-2004
Cari potenti,
andate in Iraq!
Andate tra quelle genti!

Vivete insieme a loro notte e giorno,
datevi da fare e guardatevi intorno.

Lo spettacolo che avete inscenato,
è troppo disumano e cruento per essere ammirato!

Il sangue scorre a ...
flc-cgilscuola - 27-08-2004
Dopo l'emanazione della direttiva parte la trattativa sul tutor

Lunedì 30 agosto, nel pomeriggio, partirà all’Aran la trattativa contrattuale sull’attuazione dell’art.43 del Contratto in seguito all’emanazione dell’Atto di indirizzo da parte del ...
Fuoriregistro - 27-08-2004
Alle 9.30 arriva in redazione la segnalazione :


Qui il resto: http://it.news.yahoo.com/040827/58/2wzxu.html, insieme a domande che resteranno senza risposta


Da Bloghdad

sabato, 24 luglio 2004

E' tornato. E' tornato il momento di ...
Luciano Zatta - 26-08-2004

Nelle scorse settimane i mezzi di informazione hanno riservato un ampio spazio all’esame di un progetto didattico elaborato dal CISEM e dal liceo statale milanese G. Agnesi. L’iniziativa prevedeva la costituzione di una classe prima formata ...
Federico Niccoli - 26-08-2004
L’insostenibile leggerezza dell’essere

A proposito della direttiva riservata inviata dal Capo dipartimento Pasquale Capo

Ricordate la famosissima gag di Totò ? Un tizio, scambiato per un altro di nome Pasquale, veniva preso a sberle fortissime al grido : “questa è per te, Pasquale!” . Il tizio, nonostante l’accanimento degli autori delle sberle, continuava a ridere, innervosendo i suoi aguzzini. Quando gli chiesero : “perché continui a ridere?” , rispose beffardo : “io mica mi chiamo Pasquale!”.
Il nostro Capo al quadrato (Capo dipartimento e Capo Pasquale) può stare tranquillo. Le repliche alle sue grida manzoniane arriveranno alla (incolpevole?) Moratti.
Andiamo con ordine nella lettura della direttiva:
- Preliminarmente si tratta di un testo infarcito di linguaggio rococò, antico, in puro stile burocratese (“non è infrequente il caso…”, “Questo Ministero è a conoscenza di inziative….”, “Al riguardo si ritiene innanzitutto di dover precisare che la riforma di cui trattasi…”.
- In cauda venenum: il linguaggio finalmente diventa esplicito e minaccioso ! I direttori degli Uffici scolastici vengono invitati a procedere disciplinarmente “in presenza di eventuali comportamenti che configurino violazioni delle norme vigenti” .
- Quali sarebbero i comportamenti censurabili?
- I dirigenti scolastici dovranno sdegnosamente rifiutare gli inviti che i detrattori della Riforma rivolgerebbero loro “a non dare attuazione alla riforma o a differirne l’applicazione in attesa di non meglio individuati approfondimenti o riflessioni”. Il dottor Capo, che di nome fa Pasquale e quindi non può ignorare le circolari firmate personalmente dal suo Ministro, non può dimenticare che su alcune delle questioni più controverse (una su tutte : la figura del tutor) la stessa Moratti con circolare n° 29 del 5 marzo 2004 ricordava che il tutor deve essere in possesso di specifica formazione e che , inoltre, “”le modalità di svolgimento della funzione tutoriale costituiranno oggetto di appositi approfondimenti e confronti nelle sedi competenti, in esito ai quali saranno impartite ulteriori indicazioni e precisazioni”” . Caro dott. Capo, come Ella potrà agevolmente constatare (mi adeguo al suo linguaggio!) non si tratta di “non meglio individuati approfondimenti o riflessioni” , ma di precisi impegni del Ministro .
La specifica formazione non esiste, gli appositi approfondimenti e confronti non sono avvenuti né nelle sedi competenti (né, a quanto risulta, a Villa Certosa in Sardegna) e soprattutto non sono state impartite ulteriori indicazioni e precisazioni . Perché gridare alla mancata applicazione di una norma in attesa di approfondimenti e confronti ? Per inciso, vorrei ricordare al dott. Capo che il dirigente scolastico è un funzionario repubblicano, non un funzione governativo e che, per legge, ""organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formativa...nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici"” e che, infine, è il rappresentante legale dell'istituzione scolastica, che ha un suo potere specifico di autoorganizzazione.


>>>continua...
Cub Scuola - 25-08-2004
I lavoratori della scuola devono e possono accettare la sfida

La nota del MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca) sull’ obbligatorietà della designazione dei tutor inviata il 30 giugno ma resa nota in questi giorni ha caratteri, a dir ...
Alba Sasso - 24-08-2004

«Non è successo niente Lucarié», niente. Così una splendida Regina Bianchi, nel dramma di Eduardo de Filippo - poteva consentire a Luca Cupiello di non aprire gli occhi sulla tragedia della sua famiglia: distrutta e senza prospettive di futuro. ...
Ecole democratique - 24-08-2004
TERZO FORUM SOCIALE PER L'EDUCAZIONE: DICHIARAZIONE FINALE:
Costruire una piattaforma di lotte a livello mondiale domenica 22 agosto 2004

Porto Alegre, 28-31 luglio 2004

Il Forum mondiale per l'educazione si articola organicamente col Social ...
Frg - 23-08-2004
Ci giunge questa segnalazione:


Scomparso Enzo Baldoni

Non ci sono notizie da giovedì del nostro collaboratore, disperso mentre era in viaggio tra Baghdad e Najaf

di Giacomo Papi

Non ci sono notizie di Enzo Baldoni, il collaboratore ...
Alba Sasso - 21-08-2004
Di seguito trasmettiamo il testo dell'intervista rilasciata dall'onorevole Alba Sasso e pubblicata oggi sul quotidiano "La Repubblica di Bari", in merito alla vicenda del caos nelle graduatorie scolastiche.

Ufficio Stampa dell'on. Alba Sasso
...
Fuoriregistro - 21-08-2004
Ora è ufficiale: il tutor – la discussa figura professionale inserita “ope legis” dalla Moratti – è obbligatorio. A riferirlo è una nota (che evita, però, di citare la fonte dalla quale ha appreso tali informazioni e che, allo stato, appare più una ...
Rolando Borzetti - 20-08-2004
In un'intervista apparsa il 17 agosto su Italia Oggi e segnalata da Ferdinando Mancini (Segretario Regionale della Uil Scuola Molise), il Senatore Asciutti (commissione istruzione del senato) denuncia "alcuni errori dal parlamento" ed afferma: ...
Fuoriregistro - 19-08-2004
Su "Liberazione" del 3 agosto 2004 è apparso un articolo che, sebbene "datato", pone più di un problema alle coscienze intorpidite di buona parte della sinistra ferma nelle paludi dei conticini elettorali, della politica senza programmi e del pianeta ...
flc-cgilscuola - 17-08-2004
I PRECARI SONO ABBANDONATI. IL MINISTRO DEVE INTERVENIRE.

COMUNICATO STAMPA DI ENRICO PANINI, SEGRETARIO GENERALE FEDERAZIONE LAVORATORI DELLA CONOSCENZA CGIL

Chiediamo al Ministro Moratti di intervenire con assoluta urgenza, in tutte le ...
Cub Scuola - 17-08-2004
Non è necessaria una straordinaria capacità di analisi dei fatti sociali per rendersi conto che le mobilitazioni dei precari di diverse città italiane sono un evento di straordinario rilievo.
Se persone tradizionalmente miti si risolvono a dar vita ...
ilaria ricciotti - 15-08-2004
Bombe. Ancora bombe sui cieli di Bagdad, di Najaf, Kut, Sadr City, Amara e Diwanya. Le vittime si contano ogni giorno a decine. Bambini, donne, anziani, giovani, uomini e soldati muoiono. Muoiono, nonostante siano state fatte promesse e proposte di ...
Pierangelo Indolfi - 14-08-2004
Dal Manifesto della scorsa settimana una riflessione per un buon Ferragosto

Beati i costruttori di pace

Una chiesa in movimento, spina nel fianco delle gerarchie cattoliche
Bizzotto e Zanotelli. Testimone del movimento il primo, anima ...
Rolando Borzetti - 11-08-2004
Un senatore forzitaliota: "ogni intervento ci costa 2-3 mila euro....

Nei salotti progressisti si commisera la “mediocrità del personale di governo”; ma ce l’abbiamo un governo? il problema è proprio questo: la qualità della classe dirigente o, ...
ilaria ricciotti - 10-08-2004
Questa è la notte, incantata, di stelle cadenti,
la notte che fa sognare e lavorare le menti.

Guardando in sù il cielo tutto illuminato,
si pensa ad un mondo più umanizzato.

Ed allora si cerca di esprimere tanti desideri,
alcuni assurdi e ...
Dedalus - 10-08-2004
"Se andremo al governo non potremo scaraventare l’Italia in un terzo quinquennio di riforme che riformano riforme che avevano riformato altre riforme. Bisognerà dare certezze: serviranno interventi selettivi per correggere e migliorare le attuali ...
Sandra Coronella - 08-08-2004
In pieno agosto si parla di scuola….e non solo per le peripezie dei precari e il caos delle assunzioni. Se ne parla nelle alte sfere della politica, ma non c’è proprio da rallegrarsi.
Mi riferisco – è ovvio – alla ormai nota uscita di Rutelli (anche ...
Rolando Borzetti - 08-08-2004
Segnalo: l'8 Agosto 1945, per me era quella la data!


Dopo la bomba, di Rossana Rossanda, il Manifesto, 1 agosto 1995


Nei molti bilanci delle idee del secolo non trovo come crinale lo sganciamento delle atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Non ...
Giuseppe Aragno - 07-08-2004
Follini, che è di centro e sta con la destra, esprime - o finge di esprimere - una domanda di democrazia che un tempo appartenne alla sinistra: ritorno al proporzionale.
I DS, che si dicono democratici e vorrebbero essere di sinistra, dissentono, ...
Fuoriregistro - 04-08-2004
A proposito dei commenti su Rutelli, del continuismo, delle domande su cosa farebbe la sinistra se fosse al posto della destra, riportiamo da Tuttoscuola:


Anche la politica scolastica fa parte dei temi più dibattuti nella campagna elettorale ...
Pierangelo Indolfi - 03-08-2004
Ricevo a casa il notiziario di Giugno-Luglio 2004 dell'Associazione Kirner, alla quale sono iscritto da tempo. Quattro facciate di solito tranquille con allegato un brutto ma forse utile gadget, un'agendina tascabile.

Di solito gli do un'occhiata ...
l'Ufficio Stampa dell'on. Alba Sasso - 03-08-2004
A proposito delle dichiarazioni di Francesco Rutelli, che nell'intervista pubblicata oggi sul Corriere della Sera dice che occorre aspettare la sperimentazione della riforma Moratti, l'onorevole Alba Sasso muove le seguenti osservazioni:

"Non mi ...
ilaria ricciotti - 02-08-2004
E' accettabile ciò che milioni di italiani hanno visto due giorni fa in Parlamento? E non è la prima volta!
Un onorevole che non ricorre al dialogo, ma alle mani, per controbattere ciò che un altro sostiene è giusto che venga "punito" con tre ...
Anna Pizzuti - 02-08-2004

Domenica, 1 agosto 2004

Anche oggi un viaggio in treno: uno dei tanti, quest’anno. Sono una viaggiatrice molto paziente. Mi basta avere un libro nel quale immergermi e non mi preoccupo dei ritardi o del caldo o di qualsiasi altro contrattempo. ...
galassia scuola
Spazio aperto alle riflessioni e alle opinioni personali su quanto avviene nella scuola in generale, nella nostra scuola in particolare, nelle piazze e nei palazzi in cui la scuola è all’ordine del giorno. Insegnanti, ma anche studenti, operatori, genitori … possono dar vita a un confronto su tematiche attuali, a patto che la discussione sia corretta.
Astenersi anonimi e perditempo!
La Redazione
Tag correlati


Anno scolastico / Mese
2000-2001 / 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2001-2002 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2002-2003 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2003-2004 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2004-2005 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2005-2006 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2006-2007 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2007-2008 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2008-2009 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2009-2010 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2010-2011 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2011-2012 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2012-2013 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2013-2014 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2014-2015 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2015-2016 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2016-2017 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2017-2018 / 9 10 11
Autori