La Vita Scolastica Scuola dell’Infanzia - ITER

Con il patrocinio di

Università di Firenze

AIB – Associazione Italiana Biblioteche

Patrocini richiesti

MIUR

In collaborazione con

Comune di Firenze

Regione Toscana

Con il contributo di

LIBER

La lettura a scuola

Leggere nella società

tecnologica e multiculturale

Giornata nazionale di studio

Firenze, 13 marzo 2004

Palazzo degli Affari

Palazzo dei Congressi

segreteria organizzativa:

IDEST s.r.l.

via Ombrone, 1 - 50013 Campi Bisenzio (Fi)

Tel.055/8944307 fax 055/8953344

e-mail: mailto:convegnolettura@giunti.it

GIUNTIScuola Giornata di studio- La lettura a scuola

 

MATTINO

Firenze - Palazzo degli Affari - piazza Adua

(davanti alla stazione di S. Maria Novella)

Tutti i convegni e i workshop si svolgono parallelamente con partecipazione a

numero chiuso su iscrizione.

8,45 Accoglienza Convegnisti

9,15 – 12,30 Convegni e workshop

 

CONVEGNI

(9,15-12,30 Palazzo degli Affari)

 

Convegno A

Lettura e letterature per l’infanzia.

La scuola e la biblioteca per la promozione della lettura

Coordinamento e relazione introduttiva

Leggere: a scuola il “dovere”, in biblioteca il “piacere”?

Enzo Catarsi, Università di Firenze

Sentieri nel bosco della narrativa. I temi della letteratura contemporanea per ragazzi

Fernando Rotondo, studioso di letteratura per l’infanzia

La sfida della lettura: un'altra editoria è possibile?

Francesca Lazzarato, editor

Narrativa e divulgazione scientifica: aree separate o unificabili?

Guido Petter, Università di Padova

Lettura come riconoscimento e riconoscenza

Giusi Quarenghi, scrittrice

Comunicazione di esperienze

Il Sistema bibliotecario fiorentino per la promozione della lettura

Luca Brogioni, coordinatore SDIAF, Firenze

La biblioteca scolastica dialogo tra scuola e territorio: l’esperienza di Bitritto (BA)

Anna Cantatore, dirigente scolastico

Lettori a venire: un'esperienza di promozione con la Rete Bibliolandia di Pontedera

(PI).

Manola Franceschini, responsabile “Rete Bibliolandia”, Pontedera (PI)

 

Convegno B

Leggere prima di leggere. Libri e storie per i più piccoli

Coordinamento e relazione introduttiva

Il testo e il contesto: i significati della lettura nell’infanzia

Roberta Cardarello, Università di Modena e Reggio Emilia

Sviluppare la competenza nei prerequisiti per l’apprendimento della lettura

Adriana Molin, Università di Padova

La lingua nei libri per bambini

Angela Chiantera, Università di Bologna

Organizzare lo spazio per la lettura dei piccolissimi, in biblioteca e a scuola

Antonella Agnoli, consulente bibliotecaria

Costruire libri per gli “anni ponte”

Cecilia Fabbri, esperta di narrativa per ragazzi

Comunicazione di esperienze

Il libro al Centro Zerosei di Empoli (FI)

Carla Criachi, Educatrice, coordinatrice del Centro Zerosei, Empoli (FI)

Narrare storie, costruire mondi: esperienze di avvicinamento al libro nei

Servizi per l'Infanzia della Val d’Enza (RE)

Viviana Tanzi, coordinatrice servizi pedagogici dell’infanzia della Val d’Enza (RE)

“Nati per leggere”: occasione per un bilancio

Giovanna Malgaroli, bibliotecaria

 

Convegno C

Tra televisione e computer: nuovi modi di scrivere, nuovi modi di leggere

Coordinamento e relazione introduttiva

Leggere e insegnare a leggere: problemi e sfide in una società multimediale e

multiculturale

Enrico Menduni, Università di Siena

Leggere nella società dei molti media

Roberto Maragliano, Università Roma Tre

I nuovi alfabeti. La dimensione ludica della scrittura connettiva

Carlo Infante, Università di Lecce

Dai linguaggi non verbali alla tecnologia per una didattica della lettura in lingua

straniera

Caterina Cangià, Università Salesiana, Roma

Scrivere per gli screen-ager

Domenica Luciani, autrice di libri per ragazzi

Comunicazione di esperienze

Liber Database, un supporto per le biblioteche scolastiche

Domenico Bartolini, Riccardo Pontegobbi, Idest, Campi Bisenzio (Firenze)

“Fuorilegg”. Un progetto per costruire la rete dei giovani lettori

Eros Miari

Mastro Calamé, un sito per la lettura interattiva

Orazio Minneci, autore

 

Convegno D

Libri e letture per crescere in una realtà multilingue e multiculturale

Coordinamento e relazione introduttiva

Leggere nella società multiculturale

Franco Cambi, Università di Firenze, Presidente IRRE Toscana

Lo Scaffale multiculturale. Una risorsa per la scuola e per il territorio

Vinicio Ongini, MIUR

Quando è più difficile il rapporto con i testi: gli alunni stranieri e la lettura nelle

scuole di base

Salvatore Pagano, ispettore, linguista

La selezione dei testi per una scuola multiculturale, fra lingua e cultura

Maria Cristina Peccianti, Università per stranieri di Siena

Idee per il laboratorio di lettura nella classe multiculturale

Graziella Favaro, pedagogista

Scrivere per bambini con ottica multiculturale

Emanuela Nava, scrittrice

Comunicazione di esperienze

Tradurre libri per ragazzi

Anna Sarfatti, traduttrice

Lettura come incontro fra culture. Un’esperienza del laboratorio Il tappeto volante

Valeria Di Modica, animatore

 

WORKSHOP

(9,15-12,30 Palazzo degli Affari)

 

Workshop 1

Poesia in gioco: animazione della lettura

Conduttore: Lucia Tringali

Destinatari preferenziali: insegnanti e operatori della scuola dell'infanzia; bibliotecari

Questo workshop propone, sotto forma di gioco tra gli adulti, momenti di

elaborazione e di riflessione attorno alle letture e alla produzione poetica per i

bambini più piccoli. Dal confronto con l’esperienza dei partecipanti emergeranno

riflessioni didattiche sui possibili usi dei versi a scuola e verranno fornite indicazioni

sulle tecniche per avviare laboratori di poesia in diverse situazioni.

 

Workshop 2

Leggere gli amici

Conduttori: Maurizio Novigno, Margherita Micali (Associazione Allibratori)

Destinatari preferenziali: insegnanti e operatori della scuola primaria; bibliotecari

Questo workshop intende porre l’accento sugli aspetti affettivi ed emozionali della

lettura. I partecipanti, attraverso il contatto con la letteratura, scopriranno come il

leggere sia atto di solitudine, ma anche percorso tra le letture degli altri. In tal modo

si andrà scoprendo come sia possibile, a scuola e in biblioteca, trasformare la lettura

in un’ampia, fluida, calorosa fusione tra lettori.

 

Workshop 3

Leggere a crepapelle. Costruire percorsi di lettura

e di animazione nella scrittura umoristica

Conduttori: Claudio Comini e Renzo Mosca

Destinatari preferenziali: insegnanti e operatori della scuola primaria; bibliotecari

Se la signora Annunciata Campanella fa la bidella, che mestiere faranno Benvenuta

Contorta e Nicola La Cera?

 

Assieme ai partecipanti si scopriranno gli elementi stilistici e la struttura narrativa di

un testo comico; saranno proposte poi alcune strategie didattiche che aiutano i ragazzi

a trovare nomi, personaggi, oggetti e situazioni in grado di far scaturire la vicenda

umoristica in modo da saperla riconoscere e saperla riprodurre in contesti diversi.

 

Workshop 4

Nel cuore del fantastico. Imparare a costruire percorsi di lettura

dal Signore degli Anelli a Harry Potter

Conduttori: Giordana Piccinini e Emilio Varrà (Hamelin Associazione Culturale)

Destinatari preferenziali: insegnanti e operatori della scuola primaria; bibliotecari

Questo workshop propone ai partecipanti un affondo nella letteratura fantastica. Il

fenomeno Harry Potter suggerisce percorsi di lettura in un genere letterario assai

ampio e variegato. I partecipanti saranno accompagnati in un viaggio di analisi di

narrazioni e potranno scoprire il valore di storie che invitano a guardare la realtà oltre

lo specchio delle convenzioni

 

Workshop 5

Fiction or non- fiction? Animare ed integrare

i percorsi di lettura per la classe d’inglese

Conduttori: Paola Traverso e Paola Costa

Destinatari preferenziali: insegnanti della scuola primaria e tutor d’inglese

Quali sono i libri più adatti per volare con la fantasia e costruire conoscenza? Lo

workshop presenta un progetto didattico dove testi narrativi ed informativi sono

utilizzati per una varietà di attività linguistiche ed interdisciplinari. Particolare

attenzione viene data alla creazione di percorsi variegati adatti ad alunni con esigenze

diverse (interessi, stili d’apprendimento, tipi d’intelligenza).

NB: Il ws sarà tenuto in parte in inglese

 

Workshop 6

Imparare a costruire un libro tridimensionale con i bambini

Conduttori: Flavio Lucchini e Caterina Tassi

Destinatari preferenziali: insegnanti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria

Il libro è anche oggetto materiale: questo workshop, dopo aver fornito ai partecipanti

gli elementi teorici di base, presenterà percorsi sperimentali sulle tecniche di

animazione tridimensionale. Verranno proposte esperienze didattiche per la

costruzione, in classe e in biblioteca, di un libro.

 

 

 

Workshop 7

Come e perché l’animazione alla lettura

Conduttore: Beniamino Sidoti

Destinatari preferenziali: insegnanti della scuola dell’infanzia e della scuola

primaria, bibliotecari

Quali sono le basi di una buona animazione? Come si propone un libro? Bisogna far

vedere le figure? Cosa facciamo dopo aver letto?

Da domande molte pratiche, e tramite giochi con le storie, questo workshop aiuterà a

riflettere intorno alle potenzialità della lettura e del libro.

 

Workshop 8

Impariamo a realizzare un libro-gioco con i ragazzi

Conduttore: Andrea Angiolino

Destinatari preferenziali: insegnanti della scuola primaria

Laboratorio a bivi, secondo le preferenze dei partecipanti! Come usare la narrazione a

bivi in biblioteche, scuole e feste di piazza: dalla lettura pubblica di racconti-gioco

all’animazione e al teatro-game. Impariamo a realizzare un libro-gioco con i ragazzi e

a trasformarlo in un ipertesto Web.

 

Workshop 9

Cerchi di narrazioni. Dall’oralità al teatro

Conduttore: Roberta Gandolfi

Destinatari preferenziali: insegnanti e operatori della scuola dell’infanzia e della

scuola primaria; bibliotecari

Questo workshop vuole far riflettere, tramite giochi di improvvisazione sulla

narrazione, sulle modalità di fruizione delle storie. Saranno fornite indicazioni per la

costruzione di “buoni ambienti”: il teatro non è infatti un luogo di pura

rappresentazione (la messa in scena di un copione) quanto lo spazio di incrocio tra

diverse storie e possibilità narrative.

 

Workshop 10

Leggere il racconto del sé nella società multiculturale

Conduttore: Paola Zannoner

Destinatari preferenziali: insegnanti e operatori della scuola primaria; bibliotecari

Questo workshop si propone di avvicinare i partecipanti alla conoscenza del racconto

autobiografico nella versione attuale. Tale genere letterario acquisisce sempre di più

valore nella società multiculturale e permette di avviare percorsi didattici sui temi

sociali che emergono dalla narrazione.

GIUNTIScuola Giornata di studio- La lettura a scuola

 

 

Workshop 11

Insegnamento scientifico e cervelli multimediali.

La lettura come strumento per imparare

Conduttore: Alfio Finocchiaro

Destinatari preferenziali: insegnanti e operatori della scuola primaria; bibliotecari

Durante questo workshop si analizzeranno le chiavi di lettura di semplici esperimenti

scientifici proposti da libri e riviste, e le si raffronteranno con altre modalità del "fare

scienza in classe" utilizzando le "nuove" tecnologie. Si vedrà inoltre come sia

possibile per il docente integrare le varie fonti d'informazione (libri, video, internet e

altro ancora) .

 

Workshop 12

Da una storia all'animazione

Conduttori: Gianni Silano e Giuseppina Volpicelli

Destinatari preferenziali: insegnanti della scuola dell’infanzia e della scuola

primaria; bibliotecari

Questo workshop approfondisce gli aspetti espressivi della lettura proponendo l’uso

dei burattini, veicolo espressivo per eccellenza. Attraverso i burattini si riescono a

manifestare stati d’animo profondi, si possono rappresentare paure e conflitti. Il gioco

del burattinaio permette di entrare, anche a scuola, nel mondo straordinario del teatro,

che all’origine ha sempre una trama, una storia, un testo.

 

 

POMERIGGIO

Firenze - Palazzo dei Congressi

14,15 -18,15

Sessione plenaria

coordina Mario Di Rienzo, direttore di Vita Scolastica e Scuola dell’Infanzia

Saluti istituzioni

MIUR

Comune di Firenze

Aib Nazionale

Giunti Editore

Presentazione mostra itinerante 150 anni di libri per la scuola

Carla Ida Salviati

Tavola rotonda: Eppur si legge… Parole attorno a scuola, lettura e lettori nel terzo

millennio

Due domande di Marino Sinibaldi a:

Tullio De Mauro

Dacia Maraini

Bruno D’Amore

Roberto Denti

Mario Lodi

Lettura d’attore

Vittorio Sermonti

18.15 Chiusura dei lavori