Anno scolastico 2015-2016 - mese di aprile
Redazione - 30-04-2016
Un sindacalista e un giuslavorista provano a raccontare ai più piccoli, e alle più piccole, cos'è, cosa rappresenta, come è nata la festa del lavoro e dei lavoratorie, e perché tutto il mondo la festeggia.
Adele Augruso - 29-04-2016
Un film di di Peter Landesman che rende accessibili, ad un pubblico spesso digiuno di football, le scomode deduzioni, sottaciute opportunisticamente dalla National Football League, del coraggioso Bennet Omalu, ufficialmente cittadino americano dal 2015 e medico cui fu affidata l'autopsia del leggendario Mike Webster.
Internazionale - 28-04-2016
Alcuni siti di informazione sul mondo della scuola hanno denunciato delle irregolarità in alcune sedi di esame, come la mancanza di griglie di valutazione trasparenti o commissari assenti. Ma il ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca (Miur) ha smentito la notizia.
Elena Pardini - 26-04-2016
Quattro giorni dedicati all'arte in una delle città più affascinanti d'Italia. Un evento che vuole riunire i tessuti connettivi di un territorio carico di esperienze artistiche, sia dal punto di vista della produzione, che del mercato dell'arte.
Lucio Garofalo - 25-04-2016
Il film, per la regia di Federico Di Cicilia, ha l'indubbio merito di indurre gli spettatori a riflettere, a prendere consapevolezza della realtà che li circonda. Di questi tempi non è affatto poco.
Tullio De Mauro - 22-04-2016
La capacità di inclusione è costitutiva del merito di una scuola non meno della capacità di far ottenere bei voti agli allievi. Si fa strada anche in Francia la lezione che viene dai paesi con i migliori sistemi scolastici. Per ricordarlo ancora, in Giappone, Corea del Sud, Finlandia e Paesi Bassi i diplomati dei licei nei test internazionali di confronto presentano i migliori risultati del mondo, in alcuni casi superiori perfino a quelli dei laureati italiani.
Martina Dionisi - 21-04-2016
Fondazione Acra, in collaborazione con COE, ASPEM e CELIM, propone quattro incontri formativi destinati ai docenti delle scuole primarie e secondarie lombarde nell'ambito del progetto "UN SOLO MONDO UN SOLO FUTURO", finanziato dal Ministero degli Affari Esteri con il sostegno di Fondazione Cariplo.
Enrico Moroni - 18-04-2016
1° maggio: uno sciopero che oltre alla rivendicazione per le condizioni critiche che subiscono i lavoratori e le lavoratrici, la lotta alla precarietà e ai licenziamenti facili, metteva in particolare rilievo la mobilitazione contro la guerra, le spese militari, e contro l'accordo tra confindustria e Cgil, Cisl, Uil sulla rappresentanza sindacale per impedire di scioperare contro i loro accordi bidone.
Lanfranco Genito - 16-04-2016
Mercoledì 20 aprile 2016 ore 17.00 al PAN (sala Conferenze III piano) via dei Mille 60 Napoli, con Gerard Lutte, Alex Zanotelli e Nino Daniele, Assessore alla Cultura del Comune.
Pasquale Almirante - 15-04-2016
Il progetto dell'università di Potsdam punta a formare un corpo docenti intermedio che aiuti i piccoli rifugiati a non restare indietro nell'apprendimento e a incamminarsi con più dolcezza verso il sistema scolastico tedesco.
Studenti per l'ambiente - 14-04-2016
Quel mare che è storia, che è cultura, che è bellezza, non può essere sacrificato per il profitto di pochi, degli stessi che da decenni conducono un attacco scellerato ai nostri territori e alla vita di chi li abita. Il mare, che riempie gli occhi ogni volta che lo guardi, è per sua natura al di fuori delle logiche di mercato, il mare è legame, è vita, ed è di tutti.
Claudia Pepe - 12-04-2016
Mentre a "Porta a Porta" andava in onda Salvo Riina, figlio del boss Totò, che dissertava sui comandamenti invocando l'obbedienza a "Onora il padre e la madre" e lasciando da parte il più eloquente "Non uccidere", in un programma di talent, Chiara Perreca, sedici anni di Bacoli provincia di Napoli, ha dedicato il suo monologo alla figura di "un uomo vittima di mafia", Peppino Impastato.
Legambiente - 09-04-2016
Per mettere un freno all'estrazione di petrolio e gas nei nostri mari, per non privilegiare gli interessi di pochi, per non esporci a inutili rischi ambientali, per cambiare il futuro energetico del nostro Paese, che non può che essere rinnovabile. Dobbiamo andare a votare SÌ e convincere gli indecisi. Dobbiamo raggiungere il quorum (il 50% + 1 degli aventi diritto) e dire SÌ all'unico futuro che l'Italia merita: rinnovabile, pulito e giusto.
bacheca
Annunci, appuntamenti, comunicati, cronache, iniziative, siti, recensioni: tutto quello che appenderemmo in bacheca a scuola o diffonderemmo tramite i numerosi canali oggi a disposizione. Un’occasione in più per non perdere e non far perdere qualcosa di importante, meglio se nel breve periodo. Aggiornamenti settimanali garantiti. La scuola avrà la priorità, ma non l’esclusiva!
La Redazione
Tag correlati