Naila - ultimi interventi
Naila - 28-01-2004
La Fine

Quando qualcosa di grande entra dentro alle persone incide nel loro animo un segno indelebile, che rimarrà per sempre. E fu così per Naila, come per tutti quelli che, come lei, si erano lasciati sconvolgere dalla realtà del Circolo. ...
Naila - 27-01-2004
“Le accarezzò i capelli.
Era dolce e pallida. Il suo respiro era debole, quasi svanito.
“Per un attimo ho pensato che fossi morta, piccola Occhi Belli”.
Non sapeva se lei lo potesse sentire. Era svenuta da qualche ora ormai.
La vedeva spesso al ...
Naila - 27-04-2003
“Occhi Belli è cambiata. Aveva promesso di rimanere se stessa, ma non c’è riuscita”.
“Non sono cambiata, Mel. Sono sempre Naila, solo che ora ho abbandonato la parte di me triste ed ancorata al suolo”.
“Ti sbagli, tesoro. Tu le ali le hai perse ...
Naila - 26-04-2003
Lui tornò davvero.
Naila era sdraiata sul divano, forse a casa di qualcuno, forse in un’altra città.
Aveva gli occhi chiusi, un sorriso stampato in viso e le mani incrociate dietro la testa.
Stava viaggiando tra gli alberi di un bosco che le ...
Naila - 25-04-2003
L’Inizio

Non era un giorno diverso dagli altri: la solita confusione di persone che le apparivano distanti anni luce dalla sua vita, la solita routine fatta d’irrazionalità e azioni improvvisate, dettate da un istinto che rifletteva odio e ...
Naila - 21-03-2003



C’è la guerra, svegliati. È tardi.
Lavarsi, vestirsi, fare lo zaino in fretta e via.
C’è la guerra.
Sei sveglio? Non si va a scuola oggi. C’è la guerra. Si scende in piazza.


Venti marzo duemilaetre, nove e trenta, Bergamo.
Guarda ...
Naila - 13-12-2002
Che cosa può significare restare sospesi tra incertezze, dubbi e presentimenti per una notte intera? Che cosa significa osservare un cielo stellato per ore ed ore, lasciando che l’oscurità ti avvolga fin quasi a farti scomparire? Naila non era più se ...
Naila - 13-12-2002
Si era trovata seduta in camera sua senza nemmeno rendersene conto, immersa in un ricordo lontano, pallido, effimero. Fu ridestata da un messaggio che inspiegabilmente aveva trasformato quel ricordo in realtà.
“Devo parlarti. Mizar”.
Non sapeva da ...
Naila - 13-12-2002
A Mizar e Alcor...
...le stelle più luminose dell’universo di Naila.





Prefazione

Era stata, forse, quella sensazione di smarrimento che provava da un tempo ormai indefinito a farle aprire gli occhi davanti a se stessa.
Le sembrava che ...
Naila - 27-05-2002
Ultimi giorni di maggio. Ultime due settimane. Dodici verifiche e interrogazioni ancora da fare.
Lunedì mattina. Naila entra in classe e si prepara ad un’eventuale interrogazione di inglese: non viene interrogata. Suona la campanella, la ...
Selezione interventi
Ultimi interventi
Anno scolastico 2000 - 2001
Anno scolastico 2001 - 2002
Anno scolastico 2002 - 2003
Anno scolastico 2003 - 2004
Anno scolastico 2004 - 2005
Anno scolastico 2005 - 2006
Anno scolastico 2006 - 2007
Anno scolastico 2007 - 2008
Anno scolastico 2008 - 2009
Anno scolastico 2009 - 2010
Anno scolastico 2010 - 2011
Anno scolastico 2011 - 2012
Anno scolastico 2012 - 2013
Anno scolastico 2013 - 2014
Anno scolastico 2014 - 2015
Anno scolastico 2015 - 2016
Anno scolastico 2016 - 2017
Anno scolastico 2017 - 2018
Anno scolastico 2018 - 2019