Cinzia Piccinini - anno scolastico 2008-2009
Cinzia Piccinini - 20-04-2009
Il giovane re impegnò il primo giorno del suo regno nell'eliminare i funzionari infedeli, dal secondo pensò alla sua discendenza.
Poiché era sano ed esuberante, ai suoi consiglieri disse più o meno così: io amo il mio popolo, e tutte le donne del mio popolo. Gli harem sono luoghi di sofferenza, non sottrarrò le mie mogli ai loro affetti. Per giacere e generare con me basterà chiederlo.
Presto fu chiaro che la Famiglia del Re sarebbe stata esercito, amministrazione, giustizia e diplomazia dello stato. I consiglieri si affrettarono a parlarne alle loro nipoti.
In capo a cinque anni una commissione aveva progettato la completa educazione dei Figli del Re. Fu un buon lavoro: i Figli del re non avevo marchi visibili, ma tutti erano bravi e impegnati.
Selezione interventi
Ultimi interventi
Anno scolastico 2000 - 2001
Anno scolastico 2001 - 2002
Anno scolastico 2002 - 2003
Anno scolastico 2003 - 2004
Anno scolastico 2004 - 2005
Anno scolastico 2005 - 2006
Anno scolastico 2006 - 2007
Anno scolastico 2007 - 2008
Anno scolastico 2008 - 2009
Anno scolastico 2009 - 2010
Anno scolastico 2010 - 2011
Anno scolastico 2011 - 2012
Anno scolastico 2012 - 2013
Anno scolastico 2013 - 2014
Anno scolastico 2014 - 2015
Anno scolastico 2015 - 2016
Anno scolastico 2016 - 2017
Anno scolastico 2017 - 2018
Anno scolastico 2018 - 2019