Maurizio Tirittico - anno scolastico 2003-2004
Maurizio Tirittico - 01-05-2004
"Per quanto riguarda le teorie evoluzioniste, la Moratti è decisa ad andare fino in fondo, tanto da aver nominato una Commissione di studio che lavorerà con lo stesso ministro "per dare precise indicazioni che costituiranno la base di tutti i ...
Maurizio Tirittico - 28-04-2004
La povertà culturale delle Indicazioni nazionali

Tutto ciò che si muove contro i contenuti della riforma Moratti è indubbiamente utile, ma… Non è un po’ pochino vedere solo le pagliuzze in un processo che l’attuale amministrazione ha già avviato e vuole portare a termine, e non preoccuparsi invece della trave, di tutto l’insieme che sostanzia la riforma?
Tempo fa non ho sottoscritto l’appello per la difesa degli Istituti tecnici e professionali promosso da tanti autorevoli amici, perché ritenevo che costituisse un motivo secondario a fronte di un processo con il quale ci si deve ancora confrontare! Che coinvolge più attori, istituzionali e non, più istanze, più soggetti, quanti ne ha messi in gioco la riforma del Titolo V della Costituzione! Anche perché la questione non è la difesa di quegli istituti ma la complessa costruzione di un intero secondo ciclo assolutamente nuovo!
Allo stesso modo, la questione di Darwin è solo una delle più appariscenti insieme ad altre che le Indicazioni nazionali mettono in campo e che non sono assolutamente da meno! Non c’è lettore attento che non veda il divario che corre tra documenti di tutto rispetto, quali gli Orientamenti del ’91, i programmi della scuola dell’obbligo del ’79 e dell’85 e le attuali Indicazioni! Alla dignità culturale e pedagogica di quei documenti corrisponde l’estrema povertà di contenuto, e di linguaggio anche, delle Indicazioni!
Nessuno nega che fosse necessario – forse! – rileggere e riscrivere quei documenti, ma nessuno si aspettava lo stravolgimento che ne è stato perpetrato! Il fatto è che quei documenti sono nati da un dibattito impegnato che ha visto al lavoro per mesi i più autorevoli rappresentanti della ricerca disciplinare e pedagogica! Le Indicazioni, invece, sono anonime! E per di più non hanno alcuna rilevanza giuridico-formale! Costituiscono semplici allegati ad un decreto legislativo! Così alla loro debolezza contenutistica si accompagna quella legale! Tant’è vero che – e sta scritto sul decreto – le attuali Indicazioni hanno un carattere transitorio! Sì! Transitorio! E’ un insulto per la scuola italiana! Gli insegnanti di una scuola che non nasce oggi, ma che ha a monte tradizioni più che nobili, sono così tenuti a lavorare in ordine a Indicazioni di cui l’amministrazione stessa riconosce la transitorietà e la provvisorietà! E con quale serietà professionale potranno attuarle? La nostra scuola non meritava un simile affronto!
E che accadrà quando saranno scritte… sempre per via transitoria… le Indicazioni per il sistema dei licei? Speriamo che non si debba fare, a valle, il confronto con i Programmi Brocca!


>>> continua...
Maurizio Tirittico - 06-04-2004
Nei miei frequenti incontri sul campo mi chiedono sempre qualcosa di concreto su questi benedetti obiettivi formativi su cui c'è tanta tanta confusione! Come sapete, io non sono tanto... per la quale! Ho sempre in mente - pur non essendo assolutamente un passatista - i Programmi del '79 e dell'85... che hanno una grande dignità cultural-pedagogica a fronte di queste Indicazioni, povere, traballanti come contenuto e come linguaggio, abborracciate e molto tirate via! Soprattutto, la "scritturazione" delle "abilità", mi sembra uno dei tanti esiti di quelle esercitazioni - quante ne abbiamo condotte!!! - con insegnanti di primo pelo quando, in sede di programmazione, debbono cimentarsi con la individuazione/definizione/formulazione degli obiettivi! Le Indicazioni sono una brutta cosa, e tutti lo sappiamo, però, chi sta in aula, bene o male - più male che bene - ci deve fare i conti! Di qui le numerose richieste di aiuto! E sarebbe troppo facile rispondere che è difficile cavar sangue da una rapa! Di qui il mio sforzo, molto vano certamente, di dare qualche indicazione... senza la I maiuscola... improntata ad una sorta di buon senso (nulla a che vedere, comunque, con il "buon senso" che qualche tempo fa ha animato alcuni amici, convinti che in questa riforma si potesse trovare qualcosa di buono!) che, però, non faccia a meno di un certo rigore! Vi invio il malfatto, sperando in un vostro perdono!
PS - Com'è noto, le Indicazioni nazionali hanno un carattere di transitorietà... fortunatamente!!! Va detto con forza che non si è mai visto che in un intero sistema di istruzione di un intero Paese... per di più di avanzata civiltà e matura democrazia... si insegni e si apprenda sulla base di contenuti e obiettivi transitori e provvisori! Per me, è un insulto alla ragione... e al buon senso! Ed è anche un insulto il fatto che le Indicazioni siano ufficialmente anonime e costituiscano - al di là di ogni buona norma - degli allegati ad un decreto legislativo, come se si trattassero di comuni allegati tecnici! Quesito! Non ritenete opportuno che si lanci un appello affinché dal Miur venga istituita una commissione di studio con tanto di pubblico decreto, composta di autorevoli membri della cultura, delle discipline, della ricerca pedagogica, che metta mano ad una scrittura autorevole delle Indicazioni, scientificamente fondata e, soprattutto, condivisa? Noi siamo senza peccato... quindi il lancio della prima pietra... ci tocca!!!



>>> continua...

Maurizio Tirittico - 24-01-2004
Vi invio il Documento elaborato nel seminario nazionale sul secondo ciclo di istruzione, organizzato dall’ANDiS
a Castellaneta Marina nei giorni 16-18 gennaio 2004

il documento costituisce una prima stesura come piattaforma per la ...
Maurizio Tirittico - 10-01-2004
Ovvero come si manomette la Costituzione

Ce la faremo a ridare all'istituto scuola quella dignità che viene sonoramente offesa da questo gruppo dirigente? Il malumore è assai diffuso, ma ciò che manca - mi sembra - è una aggregazione ad una ...
Selezione interventi
Ultimi interventi
Anno scolastico 2000 - 2001
Anno scolastico 2001 - 2002
Anno scolastico 2002 - 2003
Anno scolastico 2003 - 2004
Anno scolastico 2004 - 2005
Anno scolastico 2005 - 2006
Anno scolastico 2006 - 2007
Anno scolastico 2007 - 2008
Anno scolastico 2008 - 2009
Anno scolastico 2009 - 2010
Anno scolastico 2010 - 2011
Anno scolastico 2011 - 2012
Anno scolastico 2012 - 2013
Anno scolastico 2013 - 2014
Anno scolastico 2014 - 2015
Anno scolastico 2015 - 2016
Anno scolastico 2016 - 2017
Anno scolastico 2017 - 2018
Anno scolastico 2018 - 2019
Anno scolastico 2019 - 2020
Anno scolastico 2020 - 2021
Anno scolastico 2021 - 2022