spazio forum DIDAweb spazio forum DIDAweb
26 Maggio 2020 - 01:25:11 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Benvenuti nello spazio forum del DIDAweb.

Per segnalazioni o richiesta di informazioni, non esitare a contattarci all'indirizzo forum@didaweb.net
 
   Home   Help Ricerca Login Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Topic: 'Cabaret Rom' uno spettacolo teatrale contro la discriminazione  (Letto 1736 volte)
aemme
Sr. Member
****
Posts: 299


Guarda Profilo
« il: 21 Giugno 2008 - 09:39:38 »

Bari - Biennale Puglia 2008 - 30 maggio -


'Cabaret Rom' uno spettacolo teatrale contro la discriminazione


La XIII Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo, a Bari dal 22 al 31 maggio 2008, è stata dedicata alla Nazione Rom dal Presidente della Regione Nichi Vendola durante la serata inaugurale.
E la BJCEM, l’associazione internazionale che ogni due anni organizza in una diversa città dell’area euro mediterranea la grande kermesse dedicata alla creatività giovanile, crede da sempre che la cultura Rom vada inclusa fra quelle che caratterizzano il nostro territorio.

Ecco perché venerdì 30 maggio alla Fiera del Levante di Bari ci sarà lo spettacolo Cabaret Rom di Dijana Pavlovic. Alle 21.30 nel grande padiglione dedicato al teatro la trentunenne serba, dal 1999 in Italia, metterà in scena la grande poesia del popolo nomade dell’Europa, dalle antiche origini indiane.

Dijana Pavlovic, serba e romni (donna di etnia rom), attrice e mediatrice culturale a Milano, ama la sua gente. E’ nata in un paesino che si chiama Vrnjacka Banja e vive con la sua gente nelle baracche, assicura a tutti che ci sono anche i Rom buoni e onesti, lamenta il loro isolamento, la paura che tutti sembrano averne, sostiene che fra la sua gente ci sono tante persone oneste. Quando è arrivata in Italia ha imparato la lingua e ha fatto l’attrice. Ma la sua passione, quello che la spinge è la divulgazione della cultura Rom, il raccontare i poeti della sua tradizione, le poesie popolari, una cultura ed una tradizione. Dijana fa anche la mediatrice culturale per i bambini Rom in una scuola elementare milanese. Sono proprio i bambini che le insegnano continuamente che una integrazione è in qualche modo possibile, ma che le difficoltà sono tantissime, e che sono loro i primi ad essere consapevoli della discriminazione che subiscono.

Lo spettacolo Cabaret Rom, sarà l’occasione per parlare di temi di attualità, per non trasformare un intero popolo in capro espiatorio delle nostre paure. Uno spettacolo di storie e storielle raccontate da una donna sola accompagnata da un musicista, pensato per comunicare al cuore delle persone attraverso le parole e il video, per ricordare che il popolo Rom è già stato vittima della Porrajmos (“la grande devastazione” in lingua romni) durante la seconda guerra mondiale.
Barzellette, poesie, video: uno spettacolo per cambiare punto di vista.

“Faccio pipì nella polvere
e dal fango faccio uno zingaro bellissimo
lo metto al sole così non ha freddo
e quando crescerà diventerà un musicista
mi comprerà una collana di dolci e la carta rossa per colorare le labbra.
metterà la sua bella testa vicino alla mia
e io non sarò mai più sola al mondo.”
Poesia Rom

http://puglialive.net/home/news_det.php?nid=12915
Loggato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by SMF 1.1.20 SMF © 2006-2008, Simple Machines